Mike Santana rompe il silenzio dopo l’addio in AEW: il post social

La AEW lo toglie dal sito internet, i rumors impazzano sul suo addio e finalmente il wrestler racconta la sua verità

by Rachele Gagliardi
SHARE
Mike Santana rompe il silenzio dopo l’addio in AEW: il post social
© Mike Santana X/Fair Use

Mike Santana era tornato di recente dopo esser rimasto fuori alcuni mesi per infortunio, con Fightful che aveva anche dato un aggiornamento sul suo status contrattuale mentre il wrestler era ancora infortunio, affermando che era ancora sotto contratto con la AEW e riceveva lo stipendio regolarmente, dopo che gli è stato anche proposto un rinnovo dell’accordo dopo che era scaduto nel 2023.

Qualche giorno fa però, sempre la stessa fonte, aveva confermato che Mike Santana non è più in All Elite Wrestling, secondo alcune fonti vicine al performer, con il report che precisava anche che sono mesi che non si è visto backstage in nessuno show.

Dopo qualche giorno di silenzio, finalmente Mike Santana ha rotto il silenzio su tale addio, parlandone sui propri social media.

Il messaggio del wrestler dopo l’addio

“Mi sono preso qualche giorno per riflettere e non so dirvi quanto mi senta davvero benedetto e grato. Sono stati 5 anni pieni di alti e bassi, ma soprattutto mi hanno insegnato molto su me stesso e su questo business. Sono grato per l’opportunità che mi è stata data. Posso dire di essere stato parte di questa realtà fin dal primo giorno. Ma come sapete, nella vita arriva un momento in cui bisogna prendere delle decisioni e scommettere su se stessi. Abbiamo solo una possibilità in questa vita e la vita è fatta di rischi. 

Non apprenderete mai il vostro vero potenziale se non lo mettete davvero a frutto. Credo molto nel detto, ‘Quando si chiude una porta, se ne apre una più grande’ e sono davvero ottimista per ciò che mi riserverà il futuro. Voglio ringraziare Dio e mio padre per aver continuato a guidarmi. La mia famiglia per il suo infinito sostegno. Tutti i fan che mi hanno supportato senza sosta, qualunque cosa accadesse. Ortiz, per gli anni trascorsi. E la AEW per l’opportunità”.

SHARE