AEW, Adam Page sospeso, Kenny Omega licenziato: l’annuncio degli Young Bucks

I due EVP sorprendono i fan dopo il recente turn heel, prendendo le distanze dai vecchi amici

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW, Adam Page sospeso, Kenny Omega licenziato: l’annuncio degli Young Bucks
© Young Bucks X/Fair Use

Nella puntata di AEW Dynamite del 6 marzo, gli Young Bucks (Matthew e Nicholas Jackson) hanno apportato alcune importanti modifiche alla loro stable The Elite, annunciando che dato che Kenny Omega è rimasto assente dalle scene per un po’, è ora ufficialmente licenziato.

Il wrestler, ha reagito con un meme di se stesso alla notizia:

L’altro grosso annuncio invece, è legato al fatto che “Hangman” Adam Page si è comportato veramente tanto male durante il match per il titolo mondiale AEW a Revolution, attaccando ben due arbitri per non far vincere il suo acerrimo nemico Swerve Strickland, e per questo i due EVP hanno deciso di sospenderlo.

La cosa bella di questi annunci è che i due hanno annunciato che li avrebbero fatti esattamente come farebbe Tony Khan con i suoi famosi “grandi annunci”, prendendo così ufficialmente in giro il proprio boss.

Buttati fuori questi due membri dalla stable, i due hanno accolto a braccia aperte Kazuchika Okada, ora ufficialmente parte della All Elite Wrestling, parlando poi di tutto quello che è acacduto nel backstage:

Ma perché Kenny Omega è assente?

Diverse settimane fa, Kenny Omega aveva pubblicato sui propri social un selfie che lo ritraeva sdraiato in un letto d’ospedale con una flebo attaccata al braccio, con la seguente descrizione: “Non posso davvero indorare la pillola. Sono fuori a tempo indeterminato. Ho cercato di superare il dolore il più a lungo possibile finché non è diventato troppo. Per fortuna i medici mi hanno preso in tempo. Sarò qui così nel frattempo, vi prego di godervi il wrestling!”

Kenny Omega non aveva quindi precisato cosa stesse accadendo, ma Fightful aveva riferito tramite Sean Ross Sapp che si trattava di diverticolite. Ad aggiornare i fans sulle sue condizioni di salute ci ha pensato poi Tony Khan parlando con Sports Grid: “Kenny, siamo tutti molto preoccupati per lui. Sta meglio, ma era seriamente malato. La sua vita poteva essere in pericolo se non fosse arrivato dal dottore quando l'ha fatto. Era molto malato, e per fortuna sta molto meglio. Auguriamo tutti a Kenny il meglio e non vediamo l'ora di vedere Kenny Omega di nuovo in AEW non appena sarà in forma.

Kenny Omega
SHARE