Problemi di salute per Kenny Omega: rimarrà fuori dalla AEW a tempo indeterminato

Tramite i social, il wrestler ha annunciato che si trova nelle mani dei dottori dopo alcuni problemi di salute, con Tony Khan che ha commentato la situazione

by Rachele Gagliardi
SHARE
Problemi di salute per Kenny Omega: rimarrà fuori dalla AEW a tempo indeterminato
© YouTube AEW/ Fair Use

Non è mai una bella cosa dover annunciare una pausa dal ring da parte di un wrestler, soprattutto se siamo parlando di alcuni problemi di salute, ma purtroppo ci tocca farlo in questa giornata, dopo aver già comunicato notizie negative sull’infortunio di Charlotte Flair, con Kenny Omega.

Il wrestler infatti qualche ora fa ha pubblicato sui propri social un selfie che lo ritrae sdraiato in un letto d’ospedale con una flebo attaccata al braccio, con la seguente descrizione: “Non posso davvero indorare la pillola. Sono fuori a tempo indeterminato. Ho cercato di superare il dolore il più a lungo possibile finché non è diventato troppo. Per fortuna i medici mi hanno preso in tempo. Sarò qui così nel frattempo, vi prego di godervi il wrestling!”

Nonostante Omega stesso non abbia fornito molti dettagli su che tipo di dolore abbia provato e dove, a farlo ci ha pensato Sean Ross Sapp di Fightful che su X/Twitter ha scritto: "Ci hanno detto che Kenny è stato malato per tutta la settimana, anche prima del suo match con Ethan Page. Ha comunque fatto il match e i promo, e ha cercato di curarsi dopo, dove è stato ricoverato in ospedale e gli è stata diagnosticata la diverticolite.

Il commento di Tony Khan sulla situazione

Durante la ROH Final Battle media scrum, a Tony Khan sono state chiede notizie sulla salute di Kenny Omega, con il Presidente e CEO AEW/ROH che ha risposto: "So che Kenny ha rilasciato una sua dichiarazione e la sostengo pienamente. Gli ho parlato oggi e naturalmente siamo molto preoccupati. È difficile concentrarsi sul professional wrestling quando si tratta di qualcuno a cui tieni e qualcuno che è così responsabile di tutto questo in così tanti modi. Non so se avremmo potuto lanciare la AEW e tutto questo senza Kenny Omega che lo ha reso possibile. 

Penso che siamo tutti molto preoccupati, ma per fortuna sta comunicando e speriamo per il meglio e ha preso una svolta in meglio. La cosa più importante è che ha avuto l'aiuto dei medici al momento giusto e non ha aspettato di più perché sta soffrendo molto. Lascio a lui il compito di aggiornarvi perché sta già comunicando ed è la sua salute e non voglio parlare per lui, ma stiamo tutti pregando e per fortuna c'è una buona ragione per essere ottimisti, ma eravamo tutti preoccupati per lui, ma è stato onestamente molto difficile nelle ultime 24 ore concentrarsi sul wrestling quando qualcuno che fa parte della nostra famiglia del wrestling sta attraversando quella cosa che non è legata al wrestling.”

Kenny Omega Tony Khan
SHARE