AEW, Ric Flair sommerso dalle critiche: "Sono pronto a farmi da parte"



by LUCA CARBONARO

AEW, Ric Flair sommerso dalle critiche: "Sono pronto a farmi da parte"
© YouTube All Elite Wrestling / Fair Use

Sin dall'annuncio della firma di Ric Flair con la All Elite Wrestling sono stati in molti a non vedere di buon occhio il suo ingaggio. Il "Nature Boy" è stato preso per accompagnare Sting verso il suo ritiro dal wrestling, che avverrà in quel di Revolution a marzo, ma la sua attitudine continua a far storcere il naso a fan e addetti ai lavori.

Nello specifico Flair è stato preso di mira sui social dopo una dichiarazione fatta durante un promo a Rampage, che a questo punto non sappiamo se verrà "editato o meno". Flair ha invitato le ragazze dai 18 ai 28 anni a incontrarlo nella sua stanza d'hotel senza mariti o fidanzati.

Dichiarazioni che il "Nature Boy" era solito fare nei suo promo in WCW, ma che sono sembrate molto fuori contesto allo stato attuale (vista anche la sua età). "Sono stanco di sentire tutta questa negatività nei miei confronti.

Non ho bisogno di lavorare e non ho bisogno di soldi. Voglio semplicemente divertirmi al fianco del mio caro amico Sting per i prossimi mesi. So benissimo di essere vecchio, ma questo non significa che non possa godermi la vita.

Mi sono guadagnato il diritto di fare quello che voglio" ha scritto Flair sui suoi profili social. "Apprezzo quello che stai facendo per me Tony Khan, ma sono pronto a farmi da parte se sto mettendo in imbarazzo la tua compagnia.

Quello che posso dire è che mi dispiace".

I piani originari per Flair in AEW

A parlarne è stato Dave Meltzer nella sua Wrestling Observer Radio, con il giornalista che ha rivelato un potenziale motivo di business per l'apparizione di Ric Flair in TV per la AEW, insieme ad alcuni piani abbandonati, almeno per il momento.

"So che ci sarebbe andato proprio quando è uscito il Dark Side of the Ring. Non lo so, ma pensavo che sarebbe diventato il manager di Andrade. Ma lui e Tony Khan avevano un accordo verbale, e poi dopo l’uscita di Dark Side, non era il momento giusto".

Ric Flair