QT Marshall: ecco perché avrebbe lasciato la AEW con possibilità di approdare in WWE



by RACHELE GAGLIARDI

QT Marshall: ecco perché avrebbe lasciato la AEW con possibilità di approdare in WWE
© AEW YouTube/Fair Use

Nella giornata di ieri, sulle nostre pagine, vi abbiamo riportato che QT Marshall ha deciso di dare le dimissioni dalla All Elite Wrestling lasciando così il suo ruolo da lottatore e produttore associato che portava dietro dal 2019.

Dopo l’annuncio pubblicato dallo stesso QT sui social, i giornalisti si sono messi ad investigare sulle ragioni che lo hanno portato a non rinnovare il suo contratto e andarsene, e secondo WrestlePurists, alcune fonti AEW hanno riferito che CM Punk non voleva che QT Marshall facesse parte di Collision e non vedeva la QTV come una parte produttiva della presentazione di Powerhouse Hobbs. Il report rileva che Tony Khan si è preso tutta la colpa per la rimozione dei segmenti della QTV, cosa che ha distrutto il rapporto tra QT Marshall e Tony Khan. 

Inoltre, QT Marshall a quanto pare si è anche sentito di affermare che c’è stata una mancanza di trasparenza sul ragionamento del perché i segmenti della QTV sono stati rimossi da AEW Collision. Marshall è convinto che Punk lo abbia rimosso dallo show, e non ha creduto a Tony Khan quando si è preso la colpa di questa decisione.

Ma non è finita qui…

Se questo non dovesse bastarvi, Haus Of Wrestling ha proposto anche un’altra ragione dell’addio di QT Marshall, riportando che, secondo le persone vicine al wrestler, QT ha iniziato a pensare che la AEW si fosse spostata dalle sue origini per diventare un prodotto molto più simile alla NJPW, concentrandosi più sui match rispetto che lo storytelling, perché a Tony Khan piace quello stile.

Un'altra curiosità molto interessante è che, quando Cody Rhodes ha lasciato la AEW per tornare in WWE, il potere di Marshall all'interno della AEW “ha cominciato a deteriorarsi rapidamente”. Ricordiamo che tra i due c’è uno stretto rapporto di amicizia perché QT ha fatto, e sta facendo, da coach alla Nightmare Factory, che è la scuola di training di Cody Rhodes.

Inoltre, sembra che QT Marshall si sia fatto sentire molto sul fatto che volesse un po’ più di match sul ring, con la compagnia che non sembrava pusharlo in quel senso, e ora sembra interessato ad andare a lottare per la WWE, come riferito da Dave Meltzer tramite WrestleTalk, con la possibilità anche di fare da coach al Performance Center, con Cody Rhodes che potrebbe dargli una spintarella dato il loro legame, ma comunque si pensa possa preferire il ruolo da wrestler rispetto che quello da coach.

Si diceva che "potrebbe essere aperto" all'idea di essere un lottatore e un allenatore, ma non è noto se la WWE gli possa offrire questo o solo l'uno o l’altro. Fonti vicine alla WWE erano "scettiche" sul fatto che la WWE avrebbe voluto coinvolgere Marshall come wrestler attivo.

Cm Punk Tony Khan Cody Rhodes