Ric Flair in AEW: spunta la possibile ragione e i piani cancellati per lui

Il Nature Boy ha spiegato come mai è approdato in AEW, ma sarà davvero quella la vera motivazione?

by Rachele Gagliardi
SHARE
Ric Flair in AEW: spunta la possibile ragione e i piani cancellati per lui
© AEW Twitter/Fair Use

Durante l’ultima puntata di AEW Dynamite andata in scena il 25 ottobre 2023, e che noi vi abbiamo raccontato nel nostro consueto report settimanale, Ric Flair ha fatto il suo debutto in All Elite Wrestling durante un segmento molto importante sul ring.

Infatti, si è presentato davanti al suo collega e amico di vecchia data Sting, che come sappiamo ha annunciato che a breve si ritirerà a AEW Revolution nel 2024, con il Nature Boy che ha affermato di voler rimanere accanto al suo amico finché non appenderà gli stivali al chiodo salutando il wrestling lottato. Ma sarà questo l’unico motivo del suo arrivo nella compagnia di Jacksonville?

A parlarne è stato Dave Meltzer nella sua Wrestling Observer Radio, trascritta da WrestleTalk, con il giornalista che ha rivelato un potenziale motivo di business per l'apparizione di Ric Flair in TV per la AEW, insieme ad alcuni piani abbandonati, almeno per un momento.

Il Nature Boy invade la AEW: ma cosa c’è dietro?

Dave Meltzer ha infatti raccontato: "So che ci sarebbe andato proprio quando è uscito il Dark Side of the Ring. Non lo so, ma pensavo che sarebbe diventato il manager di Andrade. Ma lui e Tony Khan avevano un accordo verbale, e poi dopo l’uscita di Dark Side, non era il momento giusto.” Per chi non lo sapesse, è uscita una puntata controversa dello show con pesanti accuse nei confronti del Nature Boy, che lo hanno per un po’ messo nell’ombra.

Il giornalista ha poi continuato dicendo: “Il contratto televisivo è annuale e penso che stiano davvero cercando dei pezzi grossi con lo scopo di [alzare i] ratings dato il valore di quei nomi e cose del genere, ma facendo così si sta anche facendo invecchiare lo show, e la nostalgia quando si tratta di ascolti TV è di solito una breve droga, non un qualcosa a lungo termine."

Ric Flair
SHARE