Sting lascia i fan della AEW scioccati: il discorso del leggendario atleta stanotte



by ROBERTO TRENTA

Sting lascia i fan della AEW scioccati: il discorso del leggendario atleta stanotte
© AEW YouTube / Fair Use

Durante gli scorsi giorni, la AEW ha iniziato a pubblicizzare un importante segmento che sarebbe andato in scena nella puntata di Dynamite di questa notte, con il protagonista di tale segmento che sarebbe stato il WWE Hall of Famer Sting.

In molti tra i fan della compagnia avevano già immaginato su cosa potesse vertere il discorso del leggendario atleta della defunta WCW, vista l'età ormai avanzata dell'atleta e gli acciacchi che ogni wrestler ha arrivato a questo punto della sua carriera. Questa notte, nell'ultimo episodio di Dynamite della AEW, quindi, Sting ha fatto il suo discorso al suo pubblico, iniziando in maniera veramente nostalgica il suo segmento.

Dopo aver ringraziato anche Dusty Rhodes, Hulk Hogan e Ric Flair, rei secondo Sting di averlo reso veramente grande nel firmamento dei wrestler che contano, The Icon ha iniziato a parlare di un momento molto importante della carriera di un wrestler, senza menzionare però la parola ritiro, ma facendo capire che il discorso era proprio inerente a quello.
Alla fine, dopo diversi ringraziamenti anche ai fan, i quali hanno iniziato a intonare cori verso il leggendario atleta e dopo aver ammesso di essere in un momento difficile e doloroso ma comunque importante ed inevitabile, Sting ha rivelato che a Revolution 2024, compirà il suo ultimo match prima del ritiro, così terminerà i suoi impegni sul ring della AEW, proprio dove aveva iniziato nel 2021. Terminerà così la carriera di uno dei più importanti wrestler della storia degli USA, il quale è stato pochissimo sui ring della principale WWE, ma che è riuscito comunque ad avere una carriera stellare, anche senza aver collaborato troppo con la compagnia dei McMahon.

Sting ed il ritiro secondo Eric Bischoff

Dopo aver visto Sting essere chiamato in causa per affiancare il suo giovane assistito, Darby Allin all'interno di un Coffin match contro AR Fox e Swerve Strickland ad All In, uno degli storici volti della WCW, proprio come The icon, ha voluto parlare della possibilità di ritirarsi per Sting, proprio sui ring dell'evento tenuto dalla AEW a Londra.

Le parole di Eric Bischoff in merito al ritiro di Sting ad Agosto, sono state infatti:

"Quello che voglio è vedere Steve Borden andare in scena con un vero highlight della sua carriera per avere così l'opportunità di chiudere tutto di fronte a 80.000 persone e prendersi così la reazione e l'energia capaci di rendere indelebile un momento clou di una carriera invidiabile e uscirne con una nota decisamente alta".

Sting Dynamite