Eric Bischoff non condivide le parole di Khan sui fatti Punk/Perry di ALL IN



by ALDO FIADONE

Eric Bischoff non condivide le parole di Khan sui fatti Punk/Perry di ALL IN
© 83 Weeks Podcast / Fair Use

La rissa tra CM Punk e Jack Perry ha sicuramente aperto tanti scenari di discussione per i fan più caldi della compagnia e non solo. Una circostanza che ha decisamente "macchiato" lo splendido weekend di ALL IN vissuto il 27 agosto scorso nel Wembley Stadium di Londra.


Perry è stato sconfitto da Hook nella contesa valida per l'FTW World Championship, mentre Punk è riuscito a difendere il suo REAL World Championship dall'assalto del suo storico nemico/amico Samoa Joe. Ebbene, lo scontro nel backstage tra i due, come detto, ha smosso in tanti salvo poi sentire Tony Khan, proprietario della AEW, confermare il tutto nella conferenza stampa post show.
Tony ha di fatti affermato che alcune investigazioni avranno luogo nel merito, per capire bene (forse) dove sono le colpe e chi dovrà pagare dopo aver sospeso già entrambi gli atleti, motivo per il quale Punk non presenzierà nella quinta edizione di ALL OUT nello United Center di Chicago.

Le forti parole di Bischoff

Proprio sulla parola "investigazioni" si è soffermato anche un altro nome noto del business che ha più volte criticato in modo costruttivo il prodotto AEW e le scelte di Khan, stiamo parlando di Eric Bischoff.
Nel suo podcast 83 Weeks, l'ex dirigente di WCW, WWE e TNA/IMPACT Wrestling si è espresso nel merito citando quanto segue.
"Questa è un altra c****** okay? Ne ho sentito abbastanza sulla situazione sotto 'investigazione'

Tony era li ancora una volta a piangere dei fatti. Ad alta voce dico, è stato ciò che è stato, ma quale investigazione? Hai intenzione di chiamare il team CSI per caso? Questa sotto specie di desolazione non mi piace per niente." Ancora una volta Eric tenta, attraverso il suo podcast, di portare il proprietario della All Elite a riflettere sui fatti, più in particolare sulle citazioni riguardanti una rissa che, ancora una volta, vede CM Punk al centro di essa.

In attesa di capire il futuro degli atleti coinvolti, ci sarà molto lavoro da fare per Khan in primis e, in secondo luogo, per il team All Elite Wrestling nel dietro le quinte per tentare, quantomeno, di rasserenare un ambiente pieno di talenti invidiabili a tante altre realtà.

Continuate a seguire il nostro sito WorldWrestling.it per tutti i futuri aggiornamenti sul mondo della All Elite Wrestling e sul business del professional wrestling a trecentosessanta gradi.

Eric Bischoff Tony Khan