AEW Collision renderà omaggio a Nitro della WCW: ecco in che modo

Non soltanto il logo, altri elementi dello show richiameranno la storica programmazione

by Luca Carbonaro
SHARE
AEW Collision renderà omaggio a Nitro della WCW: ecco in che modo

Era stato rumoreggiato per mesi e l'annuncio ufficiale è arrivato nella giornata di mercoledì. A partire dal 17 giugno andrà in onda Collision, nuovo show della AEW che andrà quindi ad arricchire la programmazione settimanale riempiendo lo slot del sabato.

Il logo ha tratto chiaramente ispirazione da quello storico di Monday Nitro, show di punta della WCW, ma a quanto pare gli omaggi non finiranno qui. Stando alla newsletter del Wrestling Observer, infatti, gli spettatori potranno aspettarsi altre chicche e riferimenti alla WCW a partire dallo stage e da altri aspetti estetici dello show.

Monday Nitro è stato il flagship show della WCW dal 1995 al 2001, anno in cui Vince McMahon acquisì la compagnia rivale, ponendo fine alla "Monday Night War". Per la prima puntata dello show sono pubblicizzati gli FTR, la House of Black e nomi che non si vedevano da un pezzo in AEW come Miro, Thunder Rosa e Andrade El Idolo.

La premiere di Collision dovrebbe inoltre focalizzarsi sul ritorno di CM Punk nonostante negli ultimi giorni ci siano stati aggiornamenti contrastanti sul suo status e la stessa AEW ha evitato di pubblicizzarlo durante la conferenza stampa per annunciare Collision.

AEW Collision a Chicago?

La prima puntata dello show dovrebbe svolgersi allo United Center di Chicago ma, proprio perchè la situazione di CM Punk rimane ancora ingarbugliata, sembrerebbe che l'AEW abbia già pensato a una location alternativa: il Daily's Place di Jacksonville, in Florida.

Meltzer aveva così commentato: "Hanno prenotato lo United Center. Stanno lavorando per prenotare il Daily’s Place. Al Daily’s Place, alla gente è stato detto che è un piano di riserva, non è 'IL piano'

Così Chicago è ancora nei piani. Quindi penso che la cosa di base sia, o lo risolvono e lui [Tony Khan] annuncia lo United Center e Punk è tornato, o non lo fanno, e se non lo fanno, penso, dal mio punto di vista, vuol dire che Punk non sta tornando.

Non dovresti mai dirlo perché non è mai così. Ma questa è stata una situazione davvero brutta, il modo in cui è andata".

SHARE