Nuovo ruolo per Bryan Danielson in AEW: il team creativo di Collision lo aspetta



by RACHELE GAGLIARDI

Nuovo ruolo per Bryan Danielson in AEW: il team creativo di Collision lo aspetta

Secondo quanto riportato dal noto sito Fighftful Select, con trascrizione gratuita di 411 Mania, Bryan Danielson farà parte del team creativo di AEW Collision, il nuovo show annunciato dalla compagnia di Tony Khan che andrà in ogni ogni sabato sera a partire dal 17 giugno.

Danielson si è già occupato di alcune cose creative per la WWE, in particolare quando era fuori dal ring a causa di un infortunio. Fonti avevano detto grandi cose sul lavoro dell’American Dragon in WWE in quel periodo. Il team creativo principale per la AEW è Tony Khan, Pat Buck, Will Washington, Sonjay Dutt e QT Marshall, con Dean MalenkoChristopher Daniels che stanno dando degli input in quel campo. Lo stesso discorso vale anche per l’Elite, Jon Moxley, gli FTR e CM Punk.

Il ritorno da cattivo di Danielson

Dopo il sensazione Iron Man Match contro MJF disputatosi a Revolution, durato oltre 60 minuti, sembrava che Bryan Danielson fosse intenzionato a prendersi una pausa dalla AEW per "tornare a casa" (queste erano state le sue parole).

A conti fatti non è andata così perché l'American Dragon ha compiuto il suo ritorno a sorpresa nella puntata di Dynamite del 29 marzo, decidendo di schierarsi con i suoi compagni del Blackpool Combat Club e quindi voltare le spalle al pubblico. C'è stato quindi un vero e proprio "turn heel" di Danielson che dapprima ha fatto finta di aiutare Kenny Omega, reduce da un grande match contro Jeff Cobb, poi lo ha messo al tappeto con il Busaiku Knee e lo ha imprigionato nella LeBell Lock mentre i restanti membri della stable continuavano ad attaccare il canadese.

Le due stable, ovvero il Blackpool Combat Club e l’Elite, con l’appoggio anche di “Hangman” Adam Page, si scontreranno in un Anarchy In The Arena a AEW Doubler Or Nothing, come annunciato durante l’ultima puntata di AEW Dynamite raccontata nel nostro report, dopo che il BCC ha continuato ad attaccare Kenny Omega e tutto il suo gruppo, portando anche Don Callis a tradire l'ex campione mondiale.

Bryan Danielson