Paul Wight: "Ecco chi mi piacerebbe affrontare al mio ritorno sui ring della AEW"

L'ex Big Show ha parlato dei suoi possibili avversari futuri in All Elite Wrestling

by Andrea Scozzafava
SHARE
Paul Wight: "Ecco chi mi piacerebbe affrontare al mio ritorno sui ring della AEW"

Da quando è approdato in All Elite Wrestling ben due anni fa, Paul Wight conosciuto per il suo tempo in WWE come Big Show, non è mai riuscito a essere una presenza costante all'interno dei ring della compagnia di Jacksonville. Tutto ciò per via dei vari infortuni avuti nell'ultimo periodo. Per questo motivo comunque, in una recente intervista, l'ex star WWE ha svelato di non vedere l'ora di mettersi in mostra con tanti membri del roster di Tony Khan.

Paul Wight: "AEW posto straordinario per provare nuove sensazioni"

In un'intervista a 'Deuce and Mo', Paul Wight ha parlato delle star con cui gli piacerebbe lavorare: “Ci sono tanti ragazzi che mi piacciono tanto. Su tutti Kenny Omega, lui lo vorrei davvero affrontare prima o poi. Sono affascinato da un sacco di cose che fa. Non ho dubbi che un match con lui potrebbe riscontrare gran successo".

Oltre a Kenny Omega, Wight ha rivelato di essere interessato ad affrontare anche il neo campione TNT Powerhouse Hobbs e non solo: “Vorrei lottare anche con Powerhouse Hobbs e Wardlow oltre anche a Darby Allin. Probabilmente dovrei essere un cattivo per affrontare lui ma se le cose cambiassero con Darby potrei fare un gran match".

Tuttavia, l'ex Big Show si è aperto a ogni possibilità: “Sono disposto a combattere con qualsiasi star della AEW. Anche Lance Archer e Orange Cassidy sono due nomi che non mi dispiacerebbero. Dico sempre al Dark Order che sono uno di loro e che mi unirò un giorno alla stable. Comunque sia ci sono tanti grandi wrestler con cui potersi divertire". Infine, su un'alleanza speciale: "Abbiamo Satnam Singh che ha una stazza incredibile. Se mi unissi a lui e lottassimo insieme, credo ci si potrebbe diverse. La AEW è un posto straordinario per provare nuove sensazioni".

Paul Wight ha firmato con la AEW a febbraio 2021 sia come talento sul ring che come commentatore. Come wrestler ha disputato un totale di quattro match da due anni a questa parte, l'ultima  apparizione nell'edizione del 4 aprile 2022 di Dark: Elevation. Da quel momento, in attesa di recuperare dai suoi infortuni, è poi diventato un punto fermo del tavolo di commento di Dark: Elevation.

SHARE