Chris Jericho rivela perché Tony Khan appare raramente in TV

Tony Khan ha una filosofia molto diversa da quella di Vince McMahon

by Simone Brugnoli
SHARE
Chris Jericho rivela perché Tony Khan appare raramente in TV

Tony Khan è il presidente della All Elite Wrestling ed è diventato una figura di spicco negli ultimi anni. Oltre ad aver reso la sua compagnia una validissima alternativa alla WWE, Tony è il principale responsabile del processo decisionale e non ha esitato a prendere decisioni forti.

Nell’ultima edizione di ‘Busted Open Radio’, Chris Jericho ha spiegato perché Tony Khan appaia così poco in televisione: “Tony vuole che i riflettori siano puntati soprattutto sui lottatori, è per questo che lo si vede così poco davanti alle telecamere.

Credo semplicemente che si trovi più a suo agio dietro le quinte. Tony si presenta spesso davanti al pubblico prima degli show e incita la folla, ma poi torna al suo ruolo dirigenziale e gli piace svolgere il suo lavoro nel backstage.

Vuole che l’attenzione sia tutta rivolta verso gli atleti”. Mentre Vince McMahon ed Eric Bischoff erano noti per il loro significativo coinvolgimento nelle trame delle rispettive federazioni, Tony Khan ha adottato un approccio diverso in qualità di leader della AEW.

Tony Khan è molto ambizioso

La All Elite Wrestling è cresciuta molto negli ultimi anni, riuscendo ad ingaggiare superstar di altissimo livello. In un'edizione di 'The Dan Le Batard Show con Stugotz', Tony Khan ha parlato del rapporto tra WWE e AEW: "Il business del wrestling è qualcosa di molto particolare e sporco.

Io posso sapere solo ciò che mi viene detto. Quello che so è che tra noi e la WWE c'è una vera e propria guerra. I fan sono interessati alla competizione tra le due federazioni e noi lo sappiamo. Sono perfettamente consapevole che ai fan del wrestling piaccia moltissimo fantasticare su chi firmerà e dove.

Abbiamo fatto sentire la nostra presenza in quel campo. C’è una competizione molto forte ed è una cosa che piace tanto ai fan. Credo che la storia più autentica, interessante e intensa di tutto il wrestling professionistico sia la guerra tra due compagnie”.

La WWE è riuscita nell’impresa di far tornare Cody Rhodes, che era stato uno dei fondatori della AEW nel 2019.

Chris Jericho Tony Khan Vince Mcmahon
SHARE