Il processo a carico di Jeff Hardy è stato ufficialmente chiuso

Il destino di Jeff Hardy è stato finalmente deciso

by Simone Brugnoli
SHARE
Il processo a carico di Jeff Hardy è stato ufficialmente chiuso

Jeff Hardy ha elettrizzato un’intera generazione di fan con il suo carisma e le sue sequenze mozzafiato. Sfortunatamente, i suoi problemi di dipendenza gli hanno causato numerosi problemi. Il ‘Charismatic Enigma’ era stato arrestato a giugno dello scorso anno in Florida per guida in stato di ebbrezza ed era stato immediatamente sospeso dalla All Elite Wrestling.

Dopo diversi mesi tribolati, sono giunte finalmente buone notizie. Secondo quanto riferito da ‘Fightful Select’, il caso relativo a Jeff Hardy è stato ufficialmente chiuso. Questo importante sviluppo arriva dopo che l’avvocato di Jeff aveva presentato una mozione per escludere determinate prove dal processo.

Si legge infatti che: ‘1) I test eseguiti su Mr. Hardy non hanno rispettato i requisiti stabiliti dalla FDLE per garantire la necessaria affidabilità; 2) Non ci sono prove sufficienti che i test su Mr. Hardy siano stati eseguiti con un macchinario approvato dalla FDLE; 3) Per i motivi di cui sopra, questo tribunale esclude qualsiasi prova inerente ai test del respiro”.

Finalmente buone notizie

Jeff Hardy è andato in riabilitazione dopo l’ennesimo arresto e la speranza di tutti è che riesca finalmente a sconfiggere i suoi demoni personali. L’ex stella della WWE stava vivendo una sorta di seconda giovinezza nella compagnia di Tony Khan, grazie anche alla presenza di suo fratello Matt.

Qualche giorno fa, è stato chiesto a Mike Johnson – noto corrispondente di ‘PWInsider’ – se la carriera di Jeff possa considerarsi finita: “Spero vivamente di no. Indipendentemente dagli errori che Hardy ha commesso, penso che il suo impegno sul ring non sia mai venuto meno e i fan lo hanno sempre apprezzato moltissimo.

Non ho mai sentito nessuno parlare male di Jeff. Merita di poter tornare sul ring e di chiudere la sua carriera alle sue condizioni. Ovviamente la sua salute viene al primo posto ed è per questo che Tony Khan lo ha sospeso, ma mi auguro con tutto il cuore che possa lasciare il wrestling alle sue condizioni.

Non penso che la sua carriera sia terminata, ma dovrà dimostrare di aver sconfitto i suoi demoni personali e di essere affidabile sul lungo periodo”.

Jeff Hardy
SHARE