Episodi di razzismo dei fans AEW verso le Joshi: Kenny Omega risponde a tono

Uno dei volti della All Elite Wrestling continua a difendere le wrestler giapponesi nella compagnia, condannando i commenti pesanti degli haters sui social

by Rachele Gagliardi
SHARE
Episodi di razzismo dei fans AEW verso le Joshi: Kenny Omega risponde a tono

Per chi non lo sapesse, le Joshi sono le lottatrici femminili giapponesi, che nel corso degli anni hanno acquisito sempre più fama soprattutto quando hanno iniziato ad essere assunte dalle compagnie di wrestling major americane. 

Una di queste compagnie è la All Elite Wrestling che ha addirittura dato l’AEW Women’s World Champion per prima a Riho e ha premiato Hikaru Shida con, per ora, il regno titolato più longevo di tale cintura. Ovviamente è innegabile il talento che le Joshi propongono sul ring, basta anche solo guardare la STARDOM, compagnia tutta al femminile del Sol Levante, ma c’è ancora chi si permette di fare commenti pessimi sul loro conto.

In loro difesa è arrivato Kenny Omega, che durante una chiacchierata ospite allo Swerve City Podcast, ha detto riguardo l’odio riversato sulle Joshi: "Lo vedrai ovunque, in una certa misura, troverai troll, ma non lo vedrai mai al punto che lo vedrai nel wrestling in America. Dal primo anno in poi erano così affidabili, non hanno mai avuto una cattiva performance, e hanno davvero dimostrato un livello di professionalità e un livello di dedizione al loro mestiere da un punto di vista tecnico. [Loro] mi chiedono: 'Perché tutti mi odiano?... Perché vogliono farmi del male? Perché mi chiamano scolaretta?’”

Superare il limite 

Omega ha proseguito parlando dei commenti orribili rivolti soprattutto a Riho, perché secondo molti non avrebbe un aspetto “convenzionale” per gli standard del wrestling: "Va da sé, non tutti i lottatori sembrano uguali," ha ricordato Omega, "Non tutti assomiglieranno a Big Bertha Faye... Solo perché qualcuno non è [grande] non significa che non abbia dedicato tutta la sua vita a quello che facciamo.”

Omega riconosce che probabilmente molte lottatrici giapponesi vengono insultate solo perché lui è un loro sostenitore: “Ci sono persone che odiano quello che faccio, e perché sanno che ho avuto un ruolo nel metterle sotto contratto e nell’introdurre il mondo al loro stile o ad uno stile diverso. È tipo: 'Oh, tu rappresenti quello che fa Kenny e noi odiamo Kenny, quindi troveremo un motivo per odiarti.'" 

Kenny Omega
SHARE