CM Punk e AEW, sempre più guai: il contratto parla chiaro, ma la lite non si risolve

Ecco come si potrebbe evolvere la situazione collassata dopo All Out, tenuto conto che gli impegni dell'atleta di Chicago sono scritti nero su bianco.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
CM Punk e AEW, sempre più guai: il contratto parla chiaro, ma la lite non si risolve

Negli ultimi giorni il nome di CM Punk è tornato d'attualità dopo un post sibillino sulle Instagram Stories che ha lasciato intuire un possibile sviluppo della sua rottura con la AEW e il mondo del wrestling in generale. Se però l'atleta di Chicago è ancora All Elite a livello contrattuale, secondo autorevoli addetti ai lavori d'Oltreoceano i problemi da superare prima di un suo reintegro nella compagnia sono ancora molti, e molto pesanti.

Il pesante diverbio nel backstage tra CM Punk e The Elite è tornato in prima pagina questo lunedì, quando Cody Rhodes ne ha discusso durante un'apparizione in The MMA Hour. Il tutto risale allo scorso settembre, quando All Out 2022 terminò nel più totale caos. La sua rissa nel backstage con The Elite ha indotto il presidente della AEW Tony Khan a sospendere tutte le persone coinvolte nella baraonda. Mentre tutti coloro che sono stati sospesi da allora (Ace Steel a parte) sono tornati al lavoro, tuttavia, Punk rimane l'unico nome a restare attualmente sospeso a tempo indeterminato. E nonostante la faccenda debba necessariamente risolversi in un modo o nell'altro, l'impressione è che le parti siano ancora lontanissime.

Quali sono le attuali distanze tra CM Punk e la AEW

"Molti danni sono stati fatti - ha infatti affermato Dave Meltzer in una sua ricostruzione per la 'Wrestling Observer Radio' -. Ci sono molte barriere tra CM Punk e la AEW, e un rapporto completamente da ricostruire. Il problema è che al momento nulla di tutto questo è stato fatto. Per niente. E dovete anche sapere che questa è una situazione importante, perché contratto alla mano Punk potrebbe tornare tra due mesi. Quindi una decisione andrà presa. Sarà in ogni caso una grande storia. Che finirà o benissimo o malissimo".

L'intera vicenda era tornata sulla bocca di tutti a causa di un intervento social di CM Punk, che aveva rilanciato un video Instagram di Ice T che riportava le seguenti parole: "Il perdono è complicato, perché la gente pensa che se perdoni qualcuno devi riprendere a frequentarlo. Ho perdonato molte persone. Li amo a distanza, perché è più sicuro per me amarli a distanza. Perdonarti non significa che puoi sederti di nuovo al tavolo con me. Mi hai fatto del male, amico. Hai fatto delle cose sporche, amico. Hai giocato sporco con me, amico. Mi hai lasciato in sospeso ora, ti perdono...".

Cm Punk
SHARE