Vicina la data di rilascio di “AEW Fight Forever”: il dettaglio che lo rivela

Finalmente la AEW ha sbloccato una situazione critica che teneva bloccato il suo primo videogioco e la data d'uscita potrebbe avvicinarsi sempre di più

by Rachele Gagliardi
SHARE
Vicina la data di rilascio di “AEW Fight Forever”: il dettaglio che lo rivela

Qualche giorno dopo l’annuncio della WWE sul suo nuovo videogioco WWE 2K23 che uscirà il 17 marzo 2023, con la possibilità di giocarlo il 14 marzo con un pre-ordine sulle edizioni speciali, siamo venuti a sapere un interessante dettagli per quanto riguarda invece il primo titolo videoludico della All Elite Wrestling

Infatti, secondo quanto riportato da Matt Black di WrestleZone, il videogioco avrebbe subito dei ritardi per via dell’etichetta che viene assegnata in base al pubblico che può giocarci: “Una fonte vicina alla situazione ha confermato che ci sono stati alcuni problemi riguardanti il rating di AEW Fight Forever, che ha ritardato l'annuncio di una data di uscita per il gioco. Altre fonti mi hanno detto nelle ultime settimane che la quantità di sangue e Gore in AEW Fight Forever ha impedito al gioco di raggiungere una valutazione Teen in più occasioni."

Ora però le cose sono cambiate, infatti sono riusciti a far etichettare il videogame come “Rated Teen”, quindi significa che si è finalmente sbloccato quello che serviva alla compagnia per poter lanciare sul mercato il gioco. Si attendono ovviamente ulteriori annunci ufficiali.

La descrizione di ESRB

Di seguito vi lasciamo la descrizione rilasciata da ESRB sul videogioco:

"Rating Summary

This is a wrestling game in which players compete in matches with wrestlers from the AEW roster. Players use punches, kicks, and grappling maneuvers to drain their opponents' health. In some match types (e.g., Barbed Wire, Stadium Stampede, Unsanctioned) players can use barbed wired, baseball bats, metal chairs, and Molotov cocktails against opponents, eventually resulting in submission and/or knock outs. Blood-splatter effects can occur during matches, staining the mats; video footage of real matches also depicts blood on wrestlers' faces and bodies. The game contains some mildly suggestive material: female wrestlers in revealing outfits (e.g., deep cleavage, bunny outfits, partially exposed buttocks); wrestlers performing taunting gestures (e.g., crotch chop, slapping buttocks). Real footage sometimes depicts wrestlers drinking alcohol and smoking. The word “sh*t” is heard in the game."

SHARE