Nuovo campione questa notte a Dynamite tra il clamore del pubblico - SPOILER

Dopo averlo visto perdere qualche settimana fa il titolo, questa notte l'atleta torna a vincere un match titolato, strappando la cintura al suo avversario ormai inerme

by Roberto Trenta
SHARE
Nuovo campione questa notte a Dynamite tra il clamore del pubblico - SPOILER

Nelle ultime settimane, Darby Allin e Samoa Joe hanno creato una rivalità molto accesa sui ring della All Elite Wrestling, con i due che si sono scambiati il titolo TNT, quando Allin è riuscito a battere qualche settimana fa il campione TNT, che in quel momento deteneva anche il titolo televisivo della ROH.
Inizialmente, Samoa Joe era in faida con Wardlow, il quale aveva tentato di tornare campione TNT, ma per colpa degli attacchi viscidi e a sorpresa di Joe, non è mai riuscito a rimettere mano sulla sua vecchia cintura.

La puntata di questa notte di Dynamite, si è conclusa con l'ennesimo match titolato valido per il TNT Championship, tra Samoa Joe e Darby Allin, con il Samoan Submission Machine che è riuscito nell'impresa di sconfiggere il campione, tornando a regnare sulla categoria secondaria della AEW, divenendo per la seconda volta TNT Champion nella sua carriera.

Dopo un match veramente brutale, senza squalifiche, tra tavoli, puntine e diversi altri oggetti, Samoa Joe è riuscito a tirare fuori il legno vivo dal ring, colpendo poi il suo avversario con la sua Muscle Buster, chiudendo così il match.

I festeggiamenti durano poco per Samoa Joe

Dopo aver conquistato per la seconda volta il suo titolo TNT, a distanza di poco tempo da quando Darby Allin era riuscito a sua volta a strappargli la cintura, i festeggiamenti sono durati ben poco per Joe, il quale è stato interrotto proprio nel finale di Dynamite da una vecchia conoscenza.
Dopo settimane di assenza, infatti, Wardlow ha fatto il suo ritorno a Dynamite, lasciando il pubblico esterrefatto, con il gigante della AEW che ha tentato subito di vendicarsi di tutti gli attacchi subiti nel corso delle varie settimane dal samoano, tentando di colpire Joe con le sue Powerbomb che lasciano senza scampo.

All'ultimo secondo, Samoa Joe è riuscito ad uscire dalla manovra, abbandonando in fretta e furia il ring e lasciando solo Wardlow con la sua sete di vendetta. Sembra essersi così riaccesa la faida tra i due atleti, con Wardlow che sicuramente nelle prossime settimane tornerà a reclamare un match titolato per il titolo TNT, avuto già in precedenza e adesso ai fianchi di Samoa Joe.

Dynamite
SHARE