Chris Jericho svela qual è l'aspetto più importante nel wrestling professionistico

La critica di Y2J al wrestling moderno e tanto altro

by Simone Brugnoli
SHARE
Chris Jericho svela qual è l'aspetto più importante nel wrestling professionistico

Chris Jericho è senza dubbio uno dei migliori wrestler dell’era moderna, avendo fatto breccia nel cuore di milioni di fan durante la sua lunga carriera in questo business. Y2J rappresenta con orgoglio la All Elite Wrestling in questo momento e ha lavorato con alcuni dei migliori talenti del settore.

In una recente intervista concessa a ‘WTF’, il fuoriclasse canadese ha rivelato qual è l’aspetto più importante nel wrestling professionistico: “Il wrestling è totalmente incentrato sui personaggi.

Le mosse sono importanti e rendono i match elettrizzanti, ma la cosa più importante è sapersi connettere con il pubblico. Il wrestling non è tanto diverso dalla commedia o dal teatro, è questo che molti lottatori non capiscono.

Soltanto se riesci ad interagire con i fan, loro pagheranno il biglietto per vederti e saranno interessati a ciò che stai facendo. La narrazione è fondamentale in questo business. Ci si concentra troppo sulla spettacolarità delle sequenze e sull’atletismo, mentre invece è la storia la cosa più importante”.

Y2J è una leggenda di questo business

Chris Jericho è attualmente impegnato in una faida con Ricky Starks e Action Andretti in AEW. A tal proposito, Y2J e Sammy Guevara hanno ottenuto una vittoria molto preziosa su Starks e Andretti nell’episodio di AEW Dynamite andato in onda la settimana scorsa.

Nell’ultima edizione del suo ormai celebre show, l’ex medaglia d’oro olimpica Kurt Angle ha voluto rendere omaggio a Jericho: “Può piacere o non piacere, ma non si può negare che Chris Jericho sia una leggenda assoluta di questo business.

Dovrebbe essere sempre nel main event e merita di vincere molti altri titoli. Non è detto che abbia già superato il suo apice. È ancora in grandissima forma ed è giusto che la AEW continui a supportarlo”.

La AEW ha dovuto affrontare un periodo difficile nell’autunno dello scorso anno, complice la rissa provocata nel backstage da CM Punk. “Era come se stessimo combattendo per le nostre vite in quel frangente. La rissa scoppiata nel backstage dopo All Out ha fatto piovere addosso all’azienda tantissima pubblicità negativa e non è stato facile andare avanti. Abbiamo dovuto lottare più che mai per non affondare” – ha ricordato Jericho.

Chris Jericho
SHARE