Problemi per l'uscita di AEW Fight Forever: ecco perché il videogioco sta ritardando

Sembra che ci siano alcuni problemi da risolvere prima di lanciare ufficialmente il primo videogioco targato AEW che è già in ritardo rispetto a quanto annunciato mesi fa

by Rachele Gagliardi
SHARE
Problemi per l'uscita di AEW Fight Forever: ecco perché il videogioco sta ritardando

Qualche giorno dopo l’annuncio della WWE sul suo nuovo videogioco WWE 2K23 che uscirà il 17 marzo 2023, con la possibilità di giocarlo il 14 marzo con un pre-ordine sulle edizioni speciali, veniamo a sapere un interessante dettagli per quanto riguarda invece il primo titolo videoludico della All Elite Wrestling.

Infatti la compagnia aveva annunciato il videogioco “AEW Fight Forever” nel novembre 2020, dicendo che c’era poi la possibilità di poterlo giocare probabilmente nel settembre 2022, per poi spostare il tutto a novembre 2022, ma i fans sono ancora in attesa e sembra che il motivo del ritardo sia stato scovato da Wrestle Zone.

Il sito infatti riporta: “Nel mese di novembre, THQ Nordic e All Elite Wrestling hanno rilasciato un nuovo trailer per il videogioco il fine settimana di AEW Full Gear, che ha etichettato il gioco con un rating Teen. L'unico problema è che il gioco non è stato ufficialmente valutato Teen al momento di questo annuncio. Il sito web dell'ESRB deve ancora elencare una valutazione ufficiale per AEW Fight Forever; ciò è dovuto al fatto che le versioni precedenti del gioco presentate all'ESRB non hanno ottenuto il risultato desiderato che All Elite Wrestling e THQ Nordic speravano.”

Il problema sta nel rating?

Wrestle Zone ha poi proseguito dicendo: “Una fonte vicina alla situazione ha confermato che ci sono stati alcuni problemi riguardanti il rating di AEW Fight Forever, che ha ritardato l'annuncio di una data di uscita per il gioco. Altre fonti mi hanno detto nelle ultime settimane che la quantità di sangue e Gore in AEW Fight Forever ha impedito al gioco di raggiungere una valutazione Teen in più occasioni.

Il lato positivo è che chi è vicino al gioco è sicuro di dove si trovi ora, dato che il gioco è stato nuovamente presentato all'ESRB di recente, dopo diversi tira e molla. Per quanto riguarda i problemi specifici con l'ESRB, la fonte non ha specificato cosa occorresse affrontare. Nonostante ciò, hanno detto che tutti si sentono abbastanza sicuri che i problemi siano risolti, ma non lo sapranno con certezza fino a quando non tornerà indietro ufficialmente.”

SHARE