Anche Sami Zayn reagisce al grande tributo fatto a Dynamite per Jay Briscoe - SPOILER

Dopo la tragica notizia della prematura morte dell'atleta della ROH, tutti i colleghi si riuniscono a Dynamite e Sami Zayn commenta il tutto sui social

by Roberto Trenta
SHARE
Anche Sami Zayn reagisce al grande tributo fatto a Dynamite per Jay Briscoe - SPOILER

Come vi abbiamo purtroppo dovuto riportare solo qualche giorno fa, Jay Briscoe è morto in un tragico incidente stradale mentre andava con la sua auto ad accompagnare le figlie, scontrandosi con un'altra auto. Nella puntata di questa notte di AEW Dynamite, la famiglia Khan ha voluto fare il proprio tributo al compianto atleta volato via prematuramente, lasciando un main event tra Mark Briscoe, fratello dell'atleta defunto e Jay Lethal, anch'esso amico di una vita sin dai loro inizi in ROH.
Prima della messa in onda del match che ha chiuso Dynamite, la AEW ha voluto mandare in scena un video tributo all'atleta, che ha messo insieme i pezzi migliori della sua carriera e di quella del fratello, con l'amico Zane Decker che ha scelto personalmente i momenti da inserire in tale clip.

Ad emozionarsi alla vista del video, è arrivato anche Sami Zayn della WWE, il quale ha lottato e lavorato per anni insieme ai Briscoes, prima di passare sui ring della compagnia dei McMahon, levando la maschera di El Generico e cambiando completamente gimmick e personaggio.


A vincere il match durante la serata, alla fine, è stato ovviamente il fratello di Jay, Mark, il quale è stato poi ringraziato e osannato dal pubblico, il quale ha così voluto dare il suo supporto morale ed il suo abbraccio consolatorio al fratello del ragazzo prematuramente scomparso.


Come stanno le figlie di Jay Briscoe?

In macchina con il wrestler morto nell'impatto, c'erano sfortunatamente anche le due figlie, che sono rimaste ferite gravemente nell'incidente.

A tal proposito l’amico di famiglia Josh Warton è andato live su Facebook per darci alcuni aggiornamenti sulle piccole: "Jayleigh, 9, ha provato dolore un po’ sì e un po’ no. Le è stato messo un tutore e l’hanno messa a sedere con l’aiuto dello staff medico.

È stata spostata su una sedia a rotelle per circa un'ora. Sfortunatamente, ha ancora il sondino nasogastrico in posizione e non è in grado di mangiare o bere in questo momento. Sperano che domani possano togliere il tubo in modo che possa mangiare del cibo vero.

È ancora sotto flebo e passa la maggior parte dei suoi giorni dormendo. Gracie, 12, ha avuto una notte difficile con un sacco di formicolio e prurito nella parte inferiore delle gambe. Oggi, ha iniziato la giornata con la terapia occupazionale e ha riacquistato la sensibilità agli arti inferiori.

È anche in grado di fare movimenti agli arti inferiori. Era in grado di fare piccoli movimenti con le gambe usando il muscolo della coscia. Siamo molto grati. Tutti i farmaci per endovena di Gracie sono stati sospesi in questo momento e ora le vengono somministrati oralmente. È ancora intontita da tutte le medicine e dal sonno.

In questo momento, la riabilitazione è raccomandata per entrambe le ragazze. Anche se entrambe le ragazze hanno fatto miglioramenti oggi, entrambe hanno una lunga strada di recupero davanti a loro”.

Sami Zayn Dynamite
SHARE