Thunder Rosa pronta a tornare in AEW ma con un ruolo diverso: le sue parole



by   |  LETTURE 1241

Thunder Rosa pronta a tornare in AEW ma con un ruolo diverso: le sue parole

Come riportato l’anno scorso, durante la puntata di AEW Dynamite del 24 agosto, Thunder Rosa aveva annunciato di essersi infortunata, facendo sapere dopo in varie interviste che si trattava di alcuni problemi alla schiena, comunicando a tutti che si sarebbe presa un periodo di pausa, vendendo poi sostituita da Toni Storm come campionessa ad interim, prima che la cintura passasse ufficialmente nelle mani dell’attuale campionessa Jamie Hayter.

A novembre poi, parlando in Messico mentre veniva onorata con un posto sulla Tijuana Walk of Fame, l’ex campionessa ha detto che mentre è desiderosa di tornare, non c'è ancora una linea temporale per un ritorno: "Una menzione speciale a tutta la divisione femminile AEW, state andando alla grande. Sto migliorando. Il tempo sta arrivando. Tornerò presto", ha detto. "So che voi ragazzi siete davvero desiderosi di sapere quando tornerò, le notizie arriveranno più avanti. Mi dispiace non ho una linea temporale.”

In un nuovo aggiornamento durante un’intervista con Busted Open Radio, Rosa ha detto che tornerà presto on the road con la AEW, ma non nel ruolo che pensiamo noi: "Dato che stiamo parlando della AEW, probabilmente tornerò on the road molto presto. Non per lottare, ma sarò in AEW a mostrare la mia faccia e a stare intorno a tutta questa roba. Sarà bello essere intorno a tutti e vedere come vanno le cose.”

C’era chi l’accusava di fingere l'infortunio

Sempre durante un intervento su Busted Open Radio, la wrestler aveva voluto parlare del fatto che molte persone l’hanno accusata di aver finto l’infortunio per non andare a All Out contro Toni Storm dove si presume dovesse perdere la cintura.

"Voglio chiarire le cose, questo non è falso. Questo non è un work. Se potessi camminare, c*zzo, potrei lavorare. Il dottor Sampson non mi ha autorizzata a lottare. Non sono autorizzata a lottare. Non è che non voglia fare un match domenica [AEW All Out], non posso camminare. È un peccato che questo venga messo sui social media, non solo per screditarmi come atleta, ma anche per screditarmi come lottatrice.”