È giusto che la Ring Of Honor vada in onda sulla TV AEW? Ne parla un wrestler



by   |  LETTURE 1106

È giusto che la Ring Of Honor vada in onda sulla TV AEW? Ne parla un wrestler

Molte persone, da quando Tony Khan è diventato proprietario della Ring Of Honor, si sono lamentate del fatto che la compagnia è stata inglobata alla All Elite Wrestling nella programmazione settimanale, portando nei prodotti AEW storyline, ma anche le cinture.

Dax Harwood, atleta AEW, ha parlato della ROH sul suo FTR with Dax Harwood podcast, dove ha convenuto che non è ideale avere così tanta ROH sulla televisione AEW, ma ha detto che Tony Khan è appassionato di ROH, e vuole farlo funzionare.

Le parole di Harwood

“Sì, non credo che sia confusionario. Non credo che confonderai il campione mondiale dei pesi massimi AEW con il campione mondiale dei pesi massimi Ring Of Honor. Posso capire dove non è la situazione ideale. Non è esattamente quello che vuoi, sai. Se stai guardando la televisione AEW, si vuole guardare la AEW. Ma Tony è molto, molto appassionato di Ring Of Honor, vuole farlo funzionare.”

Il wrestler ha poi continuato elogiando il lavoro che Khan sta facendo per far funzionare la ROH: "È un tipo orientato agli affari e si sta facendo il c*lo per far funzionare la Ring Of Honor. Penso che ci sia una concezione folle delle cose nel mondo del professional wrestling, almeno con alcuni dei fan, secondo cui molti pensano che sia facile portare uno show televisivo sulla rete. E non è un'impresa facile. È molto difficile ottenere una cosa del genere, quindi lui non voleva affrettare troppo le cose. Non voleva fare niente con la Ring Of Honor, ma non voleva nemmeno che quello che aveva comprato andasse perso nella mente dei fans.

Voleva ricordare loro che la Ring Of Honor era e ha un certo tipo di storia e ha lasciato un certo tipo di eredità, e quindi posso capire perché stava facendo quello che stava facendo. Ma lo fa perché gli piace e ci crede."