La AEW incorona un nuovo campione a Dynamite questa notte - SPOILER

Dopo aver visto il lungo feud tra i due atleti, un terzo wrestler riesce a strappare la cintura al campione, nella sua prima sfida titolata

by Roberto Trenta
SHARE
La AEW incorona un nuovo campione a Dynamite questa notte - SPOILER

Il suo passaggio alla AEW è stato uno dei più chiacchierati nel mondo del pro-wrestling e ora Samoa Joe sta piano piano prendendo sempre di più le luci della ribalta. Passato in AEW ad Aprile 2022, debuttando nello show della ROH (di proprietà sempre di Tony Khan, ndr) Supercard of Honor, Joe è diventato anche ROH World Television Champion, oltre ad avere ai suoi fianchi anche il titolo TNT della compagnia dei Khan.

In una recente intervista a DAZN Wrestling, Samoa Joe ha parlato della sua transizione dalla WWE alla AEW, dove ha trovato anche una certa calma, cosa che gli mancava da anni in WWE, a causa delle pretese di Vince McMahon.

Samoa Joe aveva spiegato di come si sentisse solo all'inizio del percorso intrapreso con la AEW: "Principalmente solo a causa di una serie di nuove e folli sfide. Stavo facendo cose nuove, dai commenti al lavoro con giovani atleti e al reclutamento di persone, al lavoro di stunt e alla recitazione.

Voglio dire, fondamentalmente, è come un importante cambiamento di carriera ogni quattro o cinque mesi per me. Quindi, passando attraverso questo, non ti siedi mai e pensi al processo e pensi a ciò che stai attraversando.

Mi ci sono voluti fino a un paio di settimane fa, quando ho fatto i miei ultimi due junket mediatici, e mi sono seduto e ho pensato, 'Dannazione, è stata una corsa piuttosto folle in questi ultimi due anni' e davvero non vedo nessun segno di rallentamento".

Nella puntata di questa notte di Dynamite, Samoa Joe è stato impegnato in un match titolato contro Darby Allin, valido per il TNT Championship sempre in possesso della Samoan Submissione Machine.

Darby Allin è il nuovo TNT Champion della AEW

Nelle ultime settimane, Samoa Joe ha portato avanti un lungo feud con Wardlow, con il gigante della AEW che ha tentato di strappare il titolo TNT anche nell'ultimo episodio di Dynamite andato in onda la settimana scorsa, tentando quindi di riavere il suo vecchio titolo.

Per colpa di un viscido attacco nel backstage, da parte di Joe con una spranga di acciaio, Wardlow ha lottato tutto il suo match con una gamba infortunata, arrivando alla fine a perdere la contesa perché evidentemente dolorante.

A salvare Wardlow dopo l'ennesimo attacco post match, era arrivato poi Darby Allin, il quale aveva attaccato con il suo skate Samoa Joe alle spalle, annunciandogli poi la sua sfida. Il match è arrivato nella puntata di questa notte di Dynamite, dove Darby Allin ha sfoderato una prestazione meravigliosa, arrivando a schienare Joe dopo la sua Coffin Drop dalla terza corda e regalandosi così il suo secondo regno da campione TNT.

Dopo la vittoria, anche Sting è voluto accorrere sul ring per fare i complimenti al suo assistito, abbracciandolo come fa un padre col figlio.

Dynamite
SHARE