Kris Statlander è pronta al ritorno dopo l’infortunio? Le sue dichiarazioni

La wrestler AEW, dopo un importante infortunio, aggiorna i suoi fans sul suo possibile ritorno, ma non ci sono buone notizie

by Rachele Gagliardi
SHARE
Kris Statlander è pronta al ritorno dopo l’infortunio? Le sue dichiarazioni

Durante la puntata di AEW Dynamite Quake By The Lake, la compagnia di Jacksonville ha confermato l’infortunio di Kris Statlander che si è verificato nella puntata del 5 agosto di AEW Dark, quando la donna è atterrata male con il piede dopo un Big Boot. Anche se inizialmente si pensava che il problema fosse proprio al piede, con un tweet Statlander ha confermato invece che il problema è il ginocchio, parte del corpo che lei conosce bene perché si è già infortunata in passato.

A inizio settembre poi, l’ex aliena ha voluto aggiornare i suoi fans dicendo loro che si è operata al ginocchio e che tutto è andato bene e lo ha fatto con una battuta: “Devo aver pensato a te quando mi sono infortunata, perché rendi le mie ginocchia deboli. Xoxo”

A quando il ritorno di Kris?

Durante la giornata di ieri, la wrestler AEW ha scritto un tweet dal nulla dicendo: “No, non ho ancora il via libera,” aggiungendo poco sotto: “‘Wrestler AEW fornisce aggiornamenti sul suo infortunio’ è il titolo che mi aspetto di vedere.”

Ma non è finita qui, perché dopo alcune risposta dei fans ha anche aggiunto: “Grazie a quelli che mi hanno offerto le loro gambe, ma ve lo assicuro, una volta guarita, entrambe le mie saranno potenziate meccanicamente e i vostri arti standard non saranno sufficienti,” prendendo poi in giro di nuovo i giornalisti aggiungendo un altro possibile titolo: “‘La star AEW chiama i fan "standard", suggerimenti per diventare robot’.”

Sui tempi di recupero la stessa Kris si era espressa dicendo: "Il mio menisco laterale è lacerato, e ci sono fratture laterali da impatto nella testa tibiale e femorale. Quindi solo piccole crepe che sono più di un livido, ma ancora, tecnicamente una gamba rotta. Quindi il tempo di recupero, è di circa sei-otto mesi dopo l’operazione. Una volta che abbiamo ottenuto la risonanza magnetica, speravamo che fosse solo uno strappo del menisco. Questo avrebbe richiesto un paio di settimane o tre mesi."

SHARE