Tony Schiavone: "In AEW faccio tutto ciò che Tony Khan non vuole fare"

Tony Schiavone parla dei suoi nuovi compiti in AEW

by Andrea Scozzafava
SHARE
Tony Schiavone: "In AEW faccio tutto ciò che Tony Khan non vuole fare"

Con i suoi quasi 40 anni nel business del wrestling professionistico, Tony Schiavone è ormai una risorsa preziosa di questo business ed è uno dei personaggi più celebri della AEW sin dalla sua fondazione; quindi, oltre tre anni fa. Dopo essere entrato a far parte della AEW proprio nel 2019 da annunciatore, telecronista e intervistatore, ora è stato promosso a Senior Producer, Special Advisor & Talent Relations della federazione di Tony Khan.

Tony Schiavone commenta i suoi nuovi compiti in AEW

In un recente episodio di "On Demand: Ask Tony Anything", lo stesso Schiavone ha spiegato alcuni dei suoi nuovi compiti: "Ci sono molte cose che Tony Khan non vuole gestire e quindi devo gestirle io ma sono davvero molte. Dalle relazioni con i talenti a eventi organizzativi".

Tony Schiavone ha parlato dei giorni degli show AEW come momenti a volte stressanti e spesso movimentati, con tanto lavoro fino a tarda notte. Dopo aver parlato con l'avvocato della AEW Megha Parekh, Schiavone si è reso conto che gli era stato affidato il compito di colmare eventuali lacune che avesse notato in compagnia senza chiedere il consenso di Tony Khan.

Sui nuovi compiti in AEW: "Ho organizzato davvero un sacco di eventi. Siamo andati avanti e indietro con il camion di produzione oggi e anche con una delle star. Sono anche uno che va molto d'accordo con i lottatori, e quando due lottatori hanno un problema l'uno con l'altro, sono una persona che parla con entrambi per poter chiarire la situazione".  Tony Schiavone ha svelato che può essere difficile cercare di risolvere eventuali problemi tra wrestler o manager: "Dico sempre che devono continuare a lavorare insieme per portare avanti il nostro programma televisivo quindi bisogna remare tutti dalla stessa parte".

A inizio novembre, Tony Schiavone ha annunciato a tutto il mondo anche la firma per la compagnia di Tony Khan di suo figlio Matt, da sempre grande fan del wrestling e un appassionato della AEW, di cui voleva fare parte ormai da diverso tempo.

Tony Khan
SHARE