AEW: Tony Khan conferma l’addio di William Regal e spiega il perché

Arriva la conferma che William Regal non farà più parte della AEW dal 2023

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW: Tony Khan conferma l’addio di William Regal e spiega il perché

Nei giorni scorsi, dopo quanto accaduto con MJF, sono iniziate a circolare le voci di un possibile addio di William Regal in AEW, dove il worker da qualche mese lavora nel ruolo di guida e mentore per i wrestler on screen.

Secondo un ultimissimo aggiornamento da parte di Dave Meltzer, Regal aveva ora ufficialmente lasciato la compagnia: “Regal se n’è andato. Non è tipo che forse se n’è andato. Credo che questo sia il suo addio.”

E ora è arrivata la conferma ufficiale di Tony Khan, presidente e CEO della All Elite Wrestling, che durante la media call dedicata a ROH Final Battle, ha parlato anche del perché il worker ha deciso di andarsene.

Comprensibile l’addio di Regal in AEW

Tony Khan ha confermato che Regal se ne andrà dalla AEW nel 2023, dicendo che ha chiesto esplicitamente di non rinnovare il suo contratto con la compagnia e aggiungendo che sua madre ha purtroppo avuto un ictus tra All Out e Grand Slam e poi ne ha avuto un altro nel mese di ottobre.

“Ho ricevuto una telefonata dove mi hanno detto che William Regal si era avvicinato alla Chief Legal Officer Megha Parekh e ha detto, tutta roba molto legittima e valida, fondamentalmente che ha un figlio che lavora in un'altra promozione di wrestling [WWE] e ci ha chiesto se potevamo, alla fine dell’anno quando noi avevamo intenzione di rinnovargli il contratto, non farlo. Niente di male. Ci stavamo divertendo a lavorare insieme, ma questa è un'opportunità per lui di tornare a lavorare in questi anni d'oro della sua carriera con suo figlio e fare cose che gli piace fare, allenare, e ha amici con cui vorrebbe tornare e con cui vorrebbe allenare. È una situazione molto complessa per la AEW perché è una parte enorme di quello che stiamo facendo sullo schermo e lo apprezziamo davvero. Ci sono diverse storie in cui è coinvolto, e mentre stavamo andando a Toronto quella settimana, ovviamente, avevo molto in mente", ha detto.

Il presidente ha anche aggiunto che ha parlato più volte e per tanto tempo con Regal e ha capito dai loro discorsi che non se la sentiva di impedirgli di stare accanto alla sua famiglia, soprattutto al figlio, ma che comunque è grato di aver lavorato con lui e che alla fine c’è un buon rapporto tra i due. Regal inoltre andrà avanti ancora per questo mese con la compagnia e poi dal 2023 non ci sarà più, ma dovrà lavorare per la WWE backstage e non come talento on screen.

Tony Khan
SHARE