Jim Ross rivela il motivo della sua assenza nel Main Event di Full Gear



by   |  LETTURE 896

Jim Ross rivela il motivo della sua assenza nel Main Event di Full Gear

Nell’ultimo PPV targato AEW, ovvero Full Gear, molti fan hanno notato un fatto alquanto strano: durante la parte finale dello show e nel Main Event, al tavolo commentatori non era più presente Jim Ross.
Molti subito hanno pensato ad un problema di salute che l’ha costretto all’abbandono ma, per fortuna, il motivo è tutt’altro.

“Tony Khan mi ha detto di commentare solo sei match”

Durante l’ultima puntata del celeberrimo podcast Grilling JR, il leggendario telecronista ha affermato di aver ricevuto l’ordine di commentare soltanto determinati match, vedendo poi il resto dello show  nella camera d’albergo in cui alloggiava: “Tony Khan voleva che commentassi solo i primi sei incontri e così ho fatto, e poi ho finito. Mi sarebbe piaciuto lavorare soprattutto l’ultimo match, sai, ovviamente come tifoso, come telecronista. Sono un grande fan di Jon Moxley. Pensavo che fosse la notte di MJF. Sembrava che fosse ora. Vedremo come andrà a finire. Spero che funzioni alla grande. Vedremo. MJF deve prendere il suo nuovo titolo ed essere quel grande leader di cui abbiamo bisogno che sia. Come puoi vedere, sembrava fantastico. Era in gran forma, o la migliore forma in cui sia mai stato. Quindi è stato interessante da questo punto di vista. Sapevo che avrebbero avuto un gran bel match.”

Jim Ross ha poi affermato di essere goduto lo show, nonostante fosse distratto anche da un altro incontro: “Ho guardato il match sul mio iPad perché sono tornato in hotel quando ho finito il mio compito e sono arrivato in tempo per guardare, mi sono sbrigato per non perdere niente. Ho guardato l'ultimo quarto della partita Bedlam, la partita tra Oklahoma e Oklahoma State sulla mia TV, e ho guardato il resto del pay-per-view sul mio iPad. Quindi è stato un affare interessante. Di solito non parto presto, ma avevo finito, finito e fatto quello che dovevo fare e siamo andati avanti. Mi è piaciuto lo spettacolo. Ho pensato che fosse bello. Il primo tempo che ho fatto, i match che pensavo fossero dannatamente forti, alcuni sono stati più forti di altri. Ho pensato che fosse un bello spettacolo. L'ho fatto davvero. Mi è piaciuto. Pensavo che i talenti si fossero fatti il c**o e così è stato. Ho pensato che era ben strutturato. Tutti i match hanno avuto un senso. I punti erano tutti collegati bene, quindi ho pensato che fosse un buon scenario. È stato divertente. Mi sarebbe piaciuto lavorare di più, ma sarà sempre così. Sono un vecchio giocatore di palla. Voglio giocare. Ma ero felice di fare quello che ho fatto e spero che la gente si sia divertita".