Jungle Boy: "Sì, mi sono ispirato a Shawn Michaels per Full Gear"



by   |  LETTURE 805

Jungle Boy: "Sì, mi sono ispirato a Shawn Michaels per Full Gear"

Durante la nottata trascorsa da qualche ora, la All Elite Wrestling della famiglia Khan ha mandato in scena la sua ultima fatica: Full Gear, con il ppv che è stato pieno di novità, di grandi vittorie, ma anche cocenti sconfitte.

Il main event della serata, è stato ovviamente il match valido per l'AEW World Championship detenuto al momento dall'ex WWE Jon Moxley, con l'ex Shield che ha messo in palio il suo titolo mondiale contro MJF, dopo settimane di feud tra i due, con MJF che andava ad incassare la sua possibilità titolata vinta nel Casino Ladder match di All Out, aiutato ovviamente da tutta la sua stable, che poi si è rivalsa su di lui qualche settimana fa.

Durante il resto del ppv, però, ci sono stati tanti altri match titolati o con stipulazioni speciali, come l'opener della serata, tra Jungle Boy e Luchasaurus, con il gigante mascherato che era accompagnato dal nemico numero uno del figlio di Luke Perry: Christian Cage.
La contesa tra i due, è stata uno Steel Cage match, viste le recenti intromissioni del canadese ex WWE nelle varie contese tra i due ex tag team partner.

A vincere il match, alla fine è stato Jungle Boy, con un clamoroso Elbow Drop dalla cima della gabbia, sul suo avversario adagiato su un tavolo al centro del ring.

Jungle Boy commenta il suo ring attire a Full Gear

Come molti fan avranno visto durante la contesa che ha aperto il ppv della AEW, Jungle Boy ha indossato una tenuta da ring con delle parti molto simili a quelle che aveva Shawn Michaels nel famoso e storico primo Hell in a Cell della storia della WWE, nell'ormai lontano 1997, contro il WWE Hall of Famer The Undertaker.

Proprio in merito a questo omaggio, Jungle Boy ha voluto parlare nell'intervista post-ppv alla quale è stato invitato a rispondere, con il ragazzo che ha rivelato:

"C'erano un po' di giochi psicologici in ballo.

Luchasaurus aveva detto che quello era il suo match preferito (nella gabbia ndr), quindi ho deciso di accontentarlo indossando i copriscarpe e prendendolo a calci nel c**o" Alla fine del suo match, Jungle Boy ha anche voluto chiudere con una delle mosse iconiche di HBK, con l'Elbow Drop dalla gabbia che ha steso il suo avversario, facendo partire una vera e propria ovazione da parte dei fan della AEW.