Lio Rush: "Ecco perchè il mio periodo in AEW è stato frustrante"

Lio Rush ha parlato della sua avventura in AEW

by Andrea Scozzafava
SHARE
Lio Rush: "Ecco perchè il mio periodo in AEW è stato frustrante"

Sono state diversi i nuovi wrestler ad entrare a far parte della AEW nel 2021. In quel periodo, Tony Khan ha aggiunto al roster dell'All Elite Wrestling numerose anche ex star della WWE, tra questi atleti dal calibro di Bryan Danielson, Adam Cole e CM Punk. Non solo però, anche un'altra ex Superstar WWE si è unita alla AEW nel corso del 2021, ovvero Lio Rush. Dopo essersi messo in mostra in giovanissima età in CZW ed altre federazioni indipendenti, Rush ha fatto il suo debutto a Double or Nothing, il primo pay-per-view della federazione con tutto il pubblico al completo dopo la pandemia. Tuttavia, a febbraio 2022, aveva già lasciato la compagnia alla scadenza del suo contratto.

Lio Rush: "Tony Khan mi vedeva solamente come manager"

Parlando durante un'apparizione al podcast Say Less, Lio Rush ha parlato del suo periodo in WWE, affermando come Tony Khan lo vedesse più da manager che da lottattore all'interno di un ring: "Mi ha detto abbastanza chiaramente, faccia a faccia, che era un mio grande fan quando ero in WWE e facevo da manager a Bobby Lashley. Io capì subito che mi vedeva solamente in quella maniera, cosa che non sono ma sapevo mi avrebbe fatto lavorare solo così. Dopo un po' di tempo, non sapevano più che cosa farmi fare mai. Ammetto che mi è sempre dato fastidio questo. Io comunque sono grato per quel periodo in WWE, ho imparato a parlare e presentarmi".

Lio Rush ha subito un anno di infortuni ma di recente è tornato a combattere ad ottobre apparendo in PWG, MLW, GCW, RevPro e NJPW. Quest'estate, Lio Rush è stato molto vicino anche ad un ritorno in WWE. L'ex Cruiserweight Champion avrebbe svelato, ad agosto, che sarebbe stato contatto dalla compagnia di Stamford, dopo il cambio dirigenziale, nonostante non se ne sia poi fatto nulla. In passato, l'ex star WWE ha svelato di essere da sempre un lupo solitario e di voler andare dove meglio crede. A Lio Rush piace infatti lavorare in posti diversi e lottare con tanti atleti dappertutto come dimostrano le sue numerose esperienze.

SHARE