Jeff Jarrett is All Elite: la leggenda firma con la AEW per un ruolo backstage

Jeff Jarrett si unisce al team della AEW in un importante ruolo backstage che potrebbe rivoluzionare gli show della compagnia

by Rachele Gagliardi
SHARE
Jeff Jarrett is All Elite: la leggenda firma con la AEW per un ruolo backstage

Tony Khan ha annunciato che Jeff Jarrett ha ufficialmente firmato con AEW come direttore dello sviluppo aziendale. Khan ha detto anche che "non vede l'ora di espandere il calendario degli eventi live AEW nel 2023" con Jarrett. Jeff Jarrett ha fatto un’apparizione a sorpresa durante l’ultima puntata di AEW Dynamite e così c’è stata la possibilità di fare poi questo importante annuncio, con la leggenda che va ad unirsi al ricco team di collaboratori di Khan.

Su Twitter il CEO e Presidente AEW ha così annunciato la notizia: “Benvenuto a #AEWDynamite al nuovo AEW Director of Business Development @RealJeffJarrett. Non vedo l’ora di espandere il calendario 2023 degli eventi live della AEW + negli anni in futuro con JJ, @rmorfnyc, @mookieghana e con il nostro intero team AEW. Jeff Jarrett is All Elite!” Al tweet la leggenda ha risposto: “Non vedo l’ora di vedere cosa succederà, entrambe di fronte alla [emoji con chitarra] e dietro la camera.”

Jarrett in precedenza è stato Senior Vice President of Live Events per la WWE, ma è stato rilasciato dalla sua posizione nel mese di agosto 2022. Jarrett ha una lunga storia nel settore come lottatore avendo combattuto per WCW e WWE durante le Monday Night Wars e molteplici territori, indipendenti e promozioni internazionali. È anche il fondatore di TNA/IMPACT e GFW e di recente ha anche combattuto contro Ric Flair nel suo ultimo match. 

La moglie di Jeff è solo felice di non vederlo in WWE

A gettare benzina sul fuoco dopo l’addio alla WWE, ci ha pensato la moglie di JJ, ovvero Karen Jarrett, la quale ha affermato nella sua ultima intervista: “Penso che sia stata una benedizione che lui non sia più lì.

Continuo a credere che lui abbia ancora molto da offrire a questo business dentro al ring, solo, penso che lì sarebbe stato molto limitato, con tutte le cose che conosce e che sa... Non so se sarebbe mai stato contento con i cambi che ci sono stati, quindi credo che Dio si sia preso cura di noi e ci abbia fatto prendere questa decisione”.

SHARE