AEW, Infortunio Hangman Adam Page: Tony Khan racconta le ore dopo l’incidente

Il CEO della AEW ci rassicura sulle condizioni di Page

by Rachele Gagliardi
SHARE
AEW, Infortunio Hangman Adam Page: Tony Khan racconta le ore dopo l’incidente

Durante la puntata del 19 ottobre 2022, nel main event uno dei wrestler ha rischiato grosso e parliamo di Hangman Adam Page. Infatti durante il match per il titolo mondiale AEW contro il campione, proprio Jon Moxley ha fatto una Lariat molto potente sul cowboy mandandolo letteralmente KO, costringendo l’arbitro ad interrompere la contesa chiamando anche i medici che prontamente sono intervenuti portando via Hangman.

In un comunicato stampa la AEW, poco dopo l’accaduto, aveva scritto: “Hangman Adam Page è stato portato stanotte dal personale medico ad un trauma center di Cincinnati e gli è stata diagnosticata una commozione cerebrale. È stato dimesso, ma rimarrà all’interno del concussione protocol della AEW. AEW e Hangman Page sono grati per l’esemplare risposta e cura dello staff e dello staff medico locale, e sono grati per l’amore e il supporto dei fans in tutto il mondo.”

Il wrestler poi qualche ora dopo ha voluto rassicurare i fans, dicendo di stare bene attraverso un Tweet.

Qualche aggiornamento sulle sue condizioni

Parlando con First Coast News il 21 ottobre, Tony Khan ha commentato l'infortunio di Hangman, quindi giusto due giorni dopo quanto accaduto: “Sta andando molto bene, ho parlato con lui solo nelle ultime 24 ore, e l'ho anche visto non molto tempo dopo che è stato ufficialmente lasciato andare e l'ho visto dopo che è tornato, non molto tempo dopo che l'abbiamo portato in ospedale ed è uscito. 

È stato bello vederlo di buon umore quella notte. Circa 90 minuti dopo essersi fatto male, stava sorridendo e si sentiva abbastanza bene. Non potevamo essere più fortunati di così dopo che è andato KO sul ring. Penso che i dottori e l'arbitro abbiano gestito molto bene la situazione. Questo è quello che devi fare in una grande battaglia. Se uno dei combattenti è ferito, è necessario un arbitro che sta per entrare, fare la cosa giusta, e fermare il combattimento. 

I dottori si sono presi cura di lui, l'hanno tirato fuori di lì, ho pensato che Jon l'abbia gestita bene nel promo. Ha fatto tutto con classe e una volta che Hangman è stato trasportato in modo sicuro fuori dal ring, abbiamo visto che da qui in poi sarà Jon Moxley vs MJF.”

Tony Khan
SHARE