Jim Cornette: "CM Punk via dalla AEW per colpa dell'Elite"

Jim Cornette ha incolpato l'Elite per un addio sempre più vicino dalla AEW di CM Punk

by Andrea Scozzafava
SHARE
Jim Cornette: "CM Punk via dalla AEW per colpa dell'Elite"

Dopo la sospensione a causa della rissa del post All Out con l'Elite, CM Punk sembrerebbe sempre più lontano dalla All Elite Wrestling e nelle ultime ore ci sarebbero state addirittura diverse trattative per quanto riguarda un contratto di buy-out per facilitare la sua partenza dalla compagnia di Tony Khan. Tra le parti si starebbe parlando anche di una possibile clausola di non concorrenza necessaria solo se Punk fosse interessato a tornare in WWE, dato che solo queste due compagnie potrebbero permettersi un wrestler di questo calibro. Sull'addio dalla AEW di CM Punk si sarebbe pronunciato comunque il celebre manager della federazione di Stamford Jim Cornette.

Jim Cornette: "Assurdo veder andar via l'unica grande star della AEW"

Durante l'ultimo podcast 'Jim Cornette Experience', Cornette ha accusato l'Elite di essere responsabile dell'addio di CM Punk: "Al momento sarebbe solo una voce che sta trapelando quella dell'addio di Punk. Non è stata confermato nulla ma questo è ciò che circola e dovrebbe essere sempre più vicino. CM Punk e la AEW stanno lavorando a un accordo per facilitare un addio dalla federazione. Penso che sia qualcosa di assurdo. E' l'unica grande star importante che fa salire gli ascolti e Tony Khan lo fa andar via per colpa di Kenny Omega e degli Young Bucks. Invece di dire loro di tornare a divertirsi in Giappone e di iniziare a fare più soldi, ritiene giusto mandarlo via pur perdendoci solamente. Quei tre ragazzi avevano bisogno di Punk fuori da lì perché stava smascherando l'intera Elite".

Continuando, Jim Cornette ha anche spiegato il motivo delle poche apparizioni, nelle ultime puntate di Dynamite, degli FTR, Ricky Starks, Powerhouse Hobbs e Darby Allin: “Ecco perché tutti questi wrestler non sono più apparsi in tv. Tutti questi avevano grandi parole da spendere su CM Punk e questo sarebbe il motivo del perchè non sono più in card ultimamente. CM Punk quando è arrivato, è stato d'aiuto a tutti quei ragazzi e tutti lo hanno sempre elogiato per questo".

Secondo un recente rapporto, CM Punk potrebbe tornare presto in WWE ma non come wrestler a tempo pieno. Su un suo possibile ritorno si è pronunciato anche l'Hall Of Famer Booker T che non ha escluso la possibilità di rivederlo in azione alla corte di Triple H. Al momento sembra piuttosto difficile un suo approdo in WWE, ma se dovesse accadere, sarebbe a dir poco sorprendente. Inoltre, per il Fightful Select, Kenny Omega e gli Young Bucks sarebbe sempre più vicini ad un ritorno in AEW.

Jim Cornette Cm Punk
SHARE