Che impatto ha avuto CM Punk sulla AEW?

I dettagli dell'impatto di CM Punk sulla AEW dal suo arrivo

by Andrea Scozzafava
SHARE
Che impatto ha avuto CM Punk sulla AEW?

Durante l'episodio speciale di AEW Rampage "The First Dance", CM Punk ha fatto il suo debutto alla corte di Tony Khan tornando nel mondo del wrestling dopo oltre sette anni dall'ultima volta. Una volta lasciata la WWE nel 2014, la star è sempre stata convinta che non avrebbe mai più fatto wrestling. Questo suo pensiero è continuato per diversi anni e per tutto il periodo non molto fortunato in UFC. Tuttavia, la nascita della All Elite Wrestling ha aperto ai fan un barlume di speranza sul fatto che CM Punk sarebbe potuto ritornare ancora una volta e così è effettivamente stato.

Queste speranze si sono fatte realtà ad agosto 2021 con la firma di CM Punk che è stata vista come una delle più grandi vittorie per la federazione. Tuttavia qualche mese più tardi, dopo le notizie in merito ad un malcontento generale nel backstage nei suoi confronti e la rissa con l'Elite post All Out, l'opinione su di lui è senza dubbio cambiata.

L'importanza di CM Punk per la AEW

CM Punk avrebbe avuto un impatto davvero postivo sulla AEW dal suo arrivo. Secondo quanto riferito dal rapporto di Wrestlenomics, le sue apparizioni hanno aumentato gli ascolti televisivi. I pay-per-view in cui è apparso sono stati i più venduti per la AEW. Non solo, quattro dei primi dieci articoli più venduti dell'anno per la AEW su ProWrestlingTees sono suoi. Insomma un arrivo piuttosto importante ed anche redditizio per la federazione.

Dopo la vicenda post All Out con la rissa scatenata nel backstage, sono diverse le voci che vedono CM Punk mai più di nuovo in AEW. Sembra sempre più improbabile un suo ritorno e nelle ultime ore ci sono state diverse trattative per quanto riguarda un contratto di buy-out per facilitare la sua partenza.

Una indiscrezione ha suggerito che CM Punk potrebbe tornare anche in WWE seppur non da wrestler a tempo pieno. Secondo quanto riferito, al contrario di quando c'era Vince McMahon al timone, Triple H sarebbe molto più aperto a garantire un accordo nelle giuste condizioni al Best in The World.

Cm Punk
SHARE