Caso CM Punk: la AEW non lo vuole più e sta cercando di liberarsene



by   |  LETTURE 1969

Caso CM Punk: la AEW non lo vuole più e sta cercando di liberarsene

Dopo tutto quello che è successo in seguito alla conferenza stampa di AEW All Out, tra risse e sospensioni e il licenziamento di Ace Steel, sembra proprio che la compagnia non sia più intenzionata ad accogliere CM Punk a braccia aperte.

Nella sua Wrestling Observer Newsletter, Dave Meltzer ha ora suggerito che è improbabile che il wrestler di Chicago possa salire di nuovo su un ring AEW. Inoltre, la AEW sarebbe in trattative con lui per quanto riguarda un contratto di buy-out per facilitare la sua partenza. Tuttavia, il punto critico sembra essere la questione di una clausola di non competizione, perché a quanto pare hanno paura di un possibile interesse per il wrestler da parte della WWE.

"La AEW è in trattative con Punk sul futuro, ma in questo momento ci sarebbero dei dubbi sul fatto che tornerà. Coloro che sono a conoscenza della situazione hanno detto di essere in trattative con Punk su un buy-out degli ultimi anni del suo contratto cosa che suggerisce che non stanno cercando di riportarlo indietro. La cosa che regge il tutto in questo momento è un periodo di non competizione. Ovviamente se la non competizione è un problema, si tratta di interesse ad andare in WWE perché altrimenti non c'è bisogno di una non competizione dato che AEW e WWE sono le uniche che possono pagarlo quanto guadagna ora.”

A gara su chi odia di più Punk

Meltzer ha aggiunto che ovviamente nel backstage della WWE in passato ci sono state persone con molto risentimento nei confronti di CM Punk, ma la cosa potrebbe passare in secondo piano se pensiamo che la voglia di prendere nel proprio roster una delle più grandi star del professionale wrestling è tanta.

Dalla parte AEW invece, il giornalista ha detto: “In generale alcuni talenti, non tutti, sono anti-Punk, tra il promo televisivo su Page e la conferenza stampa dove ha detto che Page non aveva mai fatto nulla nel settore, cosa che è stata percepita come se la AEW non contasse nulla nel wrestling dal momento che Page era stato uno dei migliori dal primo giorno ed è stato messo in evidenza ed è stato probabilmente colui che ha fatto il miglior match nella storia della compagnia (Young Bucks vs. Kenny Omega & Page). Anche la rissa ha fatto apparire la compagnia in un brutto modo agli occhi di tutti.”

La WWE ha contattato il wrestler?

Al riguardo Meltzer ha detto: "Si dice che nessuno della WWE abbia avuto alcun contatto reale con Punk e Guy, ma Punk è vicino ad Adam Pearce e Punk in passato è stato estremamente vicino a Paul Heyman, qualcuno che i piani superiori ascoltano."