Jim Ross: "Ace Steel aveva fatto un ottimo lavoro, dispiace sia stato licenziato"



by   |  LETTURE 805

Jim Ross: "Ace Steel aveva fatto un ottimo lavoro, dispiace sia stato licenziato"

Durante il suo ultimo podcast 'Grilling JR', il commentatore della AEW Jim Ross ha parlato del rilascio di Ace Steel dopo la rissa scaturita con Kenny Omega e gli Young Bucks in seguito alle dichiarazioni di CM Punk post All Out.

Jim Ross commenta il rilascio di Ace Steel

Sull'addio di Ace Steel dalla AEW: “È un ragazzo intelligente. Ha molta conoscenza di questo settore e ho sempre pensato che avesse fatto un bel lavoro. Non ho lavorato molto direttamente con lui ma è sempre stato gentile e disponibile. Mi dispiace vederlo andar via perché è stato importante per la federazione. È uno che lavora sodo e che ammiro. Ha fatto davvero un bel lavoro per noi e dispiace. Era molto fedele a CM Punk ma non trovo niente di sbagliato in questo. Erano grandi amici. Presumo che CM Punk sia il ragazzo che ha trovato il lavoro a Ace Steel. Odio vedere qualcuno perdere il lavoro, perdere uno stipendio. Mentre era lì, sembrava essere una risorsa fondamentale, non ho avuto a che fare con lui e nemmeno problemi. Lo conosco poco ma sembra un bravo ragazzo. Ciò che voglio dire è che mi dispiace che un altro abbia perso il proprio lavoro. Questo è ciò che ritengo sia difficile da accettare".

Ace Steel sarebbe stato rilasciato dalla AEW all’inizio di questa settimana, secondo quanto riferito dal giornalista Dave Meltzer, in risposta ad un utente sul portale F4Wonline.com. Meltzer avrebbe anche rivelato: "Sembra che gli sia stato detto molto prima che sarebbe stato rilasciato ma la notizia non è uscita prima di quel giorno". Meltzer ha sottolineato anche il fatto che Ace Steel pensasse non sarebbe stato mai rilasciato: "In realtà non credeva sarebbe stato rilasciato. È rimasto sorpreso da questa decisione".

Ace Steel si è unito alla corte di Tony Khan all'inizio di quest'anno come produttore. Successivamente è apparso anche in televisione, prima di All Out, per un promo di motivazione nei confronti di CM Punk in modo da convincerlo ad affrontare Jon Moxley al ppv.