Saraya si apre ai fans: tra la firma con la AEW e il non odio verso la WWE

Dopo il suo debutto in AEW sono nate tante domande che ora hanno trovato la loro risposta

by Rachele Gagliardi
SHARE
Saraya si apre ai fans: tra la firma con la AEW e il non odio verso la WWE

Durante la puntata di AEW Grand Slam di quest’anno, ha fatto il suo ritorno nel mondo del professional wrestling Saraya, meglio conosciuta da tutti come Paige nel suo periodo in WWE.

Durante una recente live su Twitch, l’ex campionessa Divas ha spiegato come mai ha deciso di firmare con la compagnia di Jacksonville: "Quando ho parlato con Tony [Khan] è stato grandioso su questa cosa. Ha detto: ‘Puoi ancora fare le tue cose su Twitch.' La cosa che mi ha catturata era la libertà. Volevo solo avere la libertà di andare a fare quello che volevo".

Poi ha raccontato quando finalmente ha firmato con la compagnia: “È stato tipo due settimane prima, perché (Chris) Jericho, (Jon) Moxley, e Tony (Khan) erano tutti tipo: ‘Sarebbe bello se tu fossi a Grand Slam in due settimane.' Questo è quando tutto è iniziato. Tutto è andato bene, letteralmente fino ad esso.... Ho firmato letteralmente quel giorno. Sono state le due settimane più folli che mai.”

C’è risentimento verso la WWE?

Nella stessa live Saraya ha voluto parlare anche della sua ex compagnia, la WWE, dato che in uno dei suoi promo approdata in AEW, ha detto che finalmente ora ha un capo che l’ascolta, lanciando una frecciatina a quella che è stata la sua casa per anni.

"Amo la WWE, mi piacciono semplicemente le opportunità che sto ottenendo con la AEW. L'unica cosa che non mi piace è: ’La WWE ti ha dato quel film.' No, non lo hanno fatto. Sapete chi mi ha fatto ottenere quel film? The Rock. Ha fatto sì che accadesse. Ha chiesto alla WWE se ne volesse far parte anche se lo avrebbe fatto comunque anche senza di loro e la WWE ha deciso che poteva farci dei soldi e ci hanno messo sopra il loro nome. The Rock dovrebbe avere tutto il merito. Senza di lui, non ci sarebbe nessun film. 

La WWE è stata meravigliosa, mi hanno dato un sacco di opportunità, e sono sempre grata per questo. L'unico aspetto negativo che mi ha fatto scegliere la AEW rispetto che la WWE è che non mi piace stare seduta sul mio c*lo e non sapere cosa sto facendo o se mi è permesso di fare certe cose. Sono pro-WWE, ma amo la AEW e volevo qualcosa di nuovo e volevo la libertà. Era molto importante", ha detto.

Saraya
SHARE