Jim Ross: "Sono contento di vedere Vickie Guerrero in AEW"

Jim Ross ha parlato di Vickie Guerreiro e dello show di Rampage

by Andrea Scozzafava
SHARE
Jim Ross: "Sono contento di vedere Vickie Guerrero in AEW"

Il commentatore della AEW e Hall Of Famer WWE, Jim Ross ha parlato di Vickie Guerreiro e dello show di Rampage nel suo ultimo podcast 'Grilling JR'.

Jim Ross: "Puntiamo a far crescere il pubblico di Rampage"

Su Vickie Guerrero: “Vedo Vickie ogni settimana e sono felice per lei. È davvero una brava donna, ma tutti quelli della famiglia Guerrero sono persone fantastiche. Ho avuto sempre buone esperienze con loro e sono incredibili. Vickie è diventata un personaggio molto amato in WWE proprio come è in questo momento in AEW. Sono contento che sia nella nostra federazione perché Vickie se lo merita tante grandi cose. La vedo davvero felice e non posso che essere contento. Dà sempre molti consigli anche alle altre donne della AEW e la rispetto molto per questo. È difficile far capire questo business alle persone. Lei però è semplicemente fantastica. È anche una donna molto altruista e umile".

Sullo show di Rampage di cui ormai è commentatore fisso: "Vogliamo rendere migliore questo nostro show e creare un pubblico fedele che possa seguirci ogni settimana. Penso che ci riusciremo. Io mi godo comunque ogni opportunità. Ho fatto grandi cose con Excalibur e Schiavone. Mi sono divertito tanto e mi è sempre piaciuto lavorare con loro. Essere spostato a Rampage è stata una decisione di Tony Khan. L’accoglienza che ricevevo è stata sempre buona. Quando Dynamite ha avuto bisogno di una spinta, ho cercato di aiutare. Ora ha bisogno più Rampage. È uno show di una solo ora, è un po’ come uno spettacolo di wrestling old school. Faccio un po' di Dynamite e anche Rampage. Questo è l’accordo che ho e non ho problemi. Mi mantengo fresco e provo ad aiutare Rampage per quanto riguarda gli ascolti. Dobbiamo cercare di alzarli. Ma non c’è alcun problema, lavoreremo per riuscirci".

Inoltre, Jim Ross avrebbe criticato ripetutamente la WWE per essere tornata più volte dove morì Owen Hart, alla Kemper Arena di Kansas: “Non so perché la WWE si ostini a tornare in quel posto. Ci sono tante arene negli Stati Uniti, non c’è bisogno di rievocare uno dei ricordi più brutti del mondo del wrestling".

Jim Ross
SHARE