Ecco perché gli agenti hanno estratto le pistole contro Jeff Hardy

Il 13 giugno 2022, Jeff Hardy è stato arrestato nella Contea di Volusia

by Simone Brugnoli
SHARE
Ecco perché gli agenti hanno estratto le pistole contro Jeff Hardy

Il 13 giugno 2022, Jeff Hardy è stato arrestato nella Contea di Volusia, in Florida, per guida in stato di ebbrezza ed altre infrazioni. Questo ‘incidente’ gli ha provocato il terzo arresto negli ultimi cinque anni.

In precedenza, era stato fermato nel 2018 e nel 2019 sempre per lo stesso motivo. Il ‘Charismatic Enigma’ è stato sospeso dalla All Elite Wrestling con effetto immediato e costretto ad andare in riabilitazione.

Secondo quanto riferito da Dave Meltzer un paio di settimane fa, l’ex star della WWE potrebbe essere ‘fuori dalla riabilitazione molto presto’. Nonostante i suoi problemi fuori dal ring, il 45enne di Cameron si è affermato come uno dei performer più elettrizzanti dell’era moderna.

Oltre ad essere un sei volte campione del mondo, è stato il nono wrestler nella storia della WWE a completare il Grand Slam ed uno dei soli cinque ad esserci riuscito in entrambi i formati. Nell’ultima edizione di ‘Story Time’, Dutch Mantell è tornato sull’arresto di Jeff e ha espresso tutta la sua preoccupazione al riguardo.

Tutti i dettagli dell'arresto di Jeff Hardy

“Il motivo per cui gli agenti hanno tirato fuori le pistole si è scoperto in seguito. Jeff Hardy stava andando a circa 90 miglia orarie su quell’autostrada, una velocità folle.

Il protocollo standard non prevede di estrarre la pistola, ma la polizia l’ha fatto perché temevano che fosse un fuggitivo. Guidando a quella velocità, poteva trattarsi di un uomo che stava fuggendo o che voleva nascondere qualcosa” – ha spiegato Mantell.

“Jeff era molto ubriaco. Riusciva a malapena a stare in piedi e ha fallito tutti i test di equilibrio. Il suo tasso alcolemico superava di quasi quattro volte il limite legale nello Stato della Florida. È stato fortunato a non morire e soprattutto a non aver ucciso altre persone” – ha aggiunto.

Dutch si è espresso anche sul clamoroso ritiro di Vince McMahon: “Continuo a non capire come abbia fatto il Wall Street Journal ad apprendere tutti quei dettagli. Mi viene il dubbio che sia stato qualcuno dall’interno. Per me c’è qualcosa di strano”.

Jeff Hardy
SHARE