Tony Khan non rilascerà nessuna Superstar della AEW



by   |  LETTURE 810

Tony Khan non rilascerà nessuna Superstar della AEW

Quest'estate, dopo che un wrestler della AEW ha riferito alla sua compagnia di essere stato contattato da un rappresentante della WWE, la stessa federazione di Tony Khan con un'email ai CEO Nick Khan e Stephanie McMahon avrebbe provato a convincere la concorrenza di non mettersi più in contatto con i propri atleti.

Dave Meltzer parla della gestione del roster da parte di Tony Khan

In seguito a tutto questo, era stato riferito anche che Malakai Black aveva chiesto di essere rilasciato dalla AEW ma lo stesso atleta ha poi smentito queste voci. Secondo un'indiscrezione infatti, Malakai Black, gli FTR e Swerve Strickland erano state alcune delle Superstar a cui la WWE avrebbe pensato per un loro ritorno dopo che Triple H ha sostituto Vince McMahon diversi mesi fa, come nuovo capo della creatività WWE.

Parlando al Wrestling Observer Radio, il celebre giornalista Dave Meltzer ha svelato che il presidente della AEW Tony Khan non rilascerà nessun atleta: “Tony Khan non rilascerà nessuno. Questo è quello che pensa. Tony Khan è stato molto chiaro, immagino, negli ultimi due giorni. Malakai Black non verrà rilasciato e nemmeno Buddy Matthews verrà rilasciato. La situazione è la seguente. Penso che entrambi volessero andar via e cercassero una federazione, la WWE dava loro questa opportunità. Ma questa è la decisione che è stata presa. Non avrebbero mai permesso un rilascio, pensando che sia praticamente un patto per lasciarli andare nell'altra federazione. Tante altre persone otterrebbero così dei rilasci per andar via. E la risposta quindi di conseguenza, se uno chiede di essere rilasciato, non può che essere no. Hanno firmato un contratto e devono rispettarlo, quindi in pratica ora la loro opzione è questa e basta. Penso che inizieranno adesso anche a lottare".

Dopo le voci smentite su Malakai Black, era emerso anche che altri nomi della AEW avrebbero potuto di nuovo tornare in WWE, si tratta di Adam Cole e Kyle O'Reilly. Tuttavia, un loro ritorno in WWE non sembra in programma ma in questo periodo storico può succedere davvero di tutto con le cose che cambiano molto in fretta.