Claudio Castagnoli: "Ecco chi mi piacerebbe vedere nel Blackpool Combat Club"



by   |  LETTURE 1387

Claudio Castagnoli: "Ecco chi mi piacerebbe vedere nel Blackpool Combat Club"

Durante il podcast 'AEW Unrestricted', Claudio Castagnoli ha parlato dettagliatamente del suo debutto al pay-per-view Forbidden Door. Inoltre, Castagnoli ha parlato anche del Blackpool Combat Club e del suo ex tag team partner Sheamus.

Claudio Castagnoli: "Con Sheamus da colleghi siamo diventati migliori amici"

Sul Blackpool Combat Club: "È una fazione così divertente con William Regal, Bryan Danielson, Moxley, Yuta e io stesso. Sento che è così incredibile, siamo così diversi ma funzioniamo alla grande. Non sono quattro ragazzi o cinque ragazzi che sembrano uguali e si comportano allo stesso modo. Siamo tutti diversi ed è questo che lo rende fantastico e divertente. Sento che questa è la bellezza del wrestling professionistico. Io sceglierei Serena Deeb come nuovo membro della nostra fazione. Penso che sarebbe una buona scelta per il Blackpool Combat Club".

Sull'essere stato partner in un tag team con Sheamus: "Penso che siano stati probabilmente i tre anni più divertenti con lui. Io lo vedevo come una cosa per iniziare ad essere colleghi e dare il massimo per poter funzionare. Siamo entrambi europei, quindi abbiamo delle somiglianze, ma non eravamo migliori amici anche se avevamo delle cose in comune . Eravamo proprio colleghi cordiali e che parlavano spesso. Non eravamo migliori amici e lo siamo diventati in quegli anni e lo siamo ancora. Ci siamo divertiti moltissimo a parlare anche quando non dovevamo farlo prima degli show, specialmente quando siamo andati abbiamo viaggiato in giro per il mondo andando in tutti i tipi di stadi di calcio e cose del genere che ci piacciono. Se qualcosa è vera come la nostra amicizia, ciò avrà una connessione ache con i fan, non si può preparare una cosa del genere".

Su quale wrestler indipendente vorrebbe affrontare: "Sono onesto. Non sono aggiornato più con le indie. Sento che alcuni dei migliori talenti indie sono su AEW Dark. È lì infatti che puoi vedere tutto il meglio dei talenti indie. C'è sicuramente molto talento lì con cui mi piacerebbe ancora salire sul ring, che è uno dei motivi per cui sono venuto in AEW e amo così tanto questa federazione perché c'è così tanto talento oltre quello che puoi vedere in TV. Se ami davvero il wrestling, guardi AEW Dark su YouTube perché ci sono alcune cose che non hai ancora visto e che non potrai vedere in futuro da altre parti".