Tony Khan sul ritorno di MJF in AEW: "Ho insistito io per riaverlo"



by ANDREA SCOZZAFAVA

Tony Khan sul ritorno di MJF in AEW: "Ho insistito io per riaverlo"

Il presidente della AEW, Tony Khan ha commentato il ritorno in tv di MJF. L'ex leader del Pinnacle è tornato ad All Out dopo diversi mesi di assenza dagli show.

Durante il Casino Ladder Match di All Out, degli uomini mascherati hanno interferito, attaccando tutti i partecipanti al match, permettendo a uno di loro di salire sulla scala e afferrare la chance titolata per l'AEW World Heavyweight Championship. Colui che è salito sulla scala era Stokely Hathaway aiutato dal Gunn Club e da Ethan Page. Dopo la vittoria di CM Punk contro Jon Moxley nel match valido per l'AEW World Championship, The Joker, in seguito alla chance ricevuta da Hathaway, è tornato a farsi vedere, si è smascherato presentandosi a tutti come MJF e ha fatto capire di essere tornato.

Tony Khan: "MJF è molto importante per la AEW"

Durante la conferenza stampa post All Out, Tony Khan ha commentato il ritorno di MJF in AEW dopo che la star sembrava volersene andare all'inizio di quest'anno: “Sono stato io a chiedergli di tornare perché MJF è una grande star. In questa federazione è molto importante e questo è uno dei più grandi eventi per noi. Meritava di esserci. Un anno fa, CM Punk ha debuttato qui e ho pensato che tutto ciò fosse giusto per i fan. Per loro ho pensato anche che il meglio che avrei potuto fare sarebbe stato riportare tra noi uno come lui".

MJF si è presentato dopo che CM Punk ha sconfitto Jon Moxley per vincere il titolo dei pesi massimi AEW. Successivamente, Maxwell Jacob Friedmann è apparso sullo stage e si è smascherato a tutti svelando di essere tornato.

MJF non appariva in AEW da giugno e adesso riceverà una chance al titolo di CM Punk in virtù della vittoria del Casino Ladder Match. Maxwell Jacob Friedman ora dovrebbe far parte di una fazione guidata da Stokely Hathaway che include William Morrissey, il Gunn Club, Lee Moriarty ed Ethan Page. Per la federazione di wrestling indipendente Beyond Wrestling, l'ex WWE è stato anche leader di una fazione nota come 'The Dream Team' con anche MJF.

Tony Khan