CM Punk diventa nuovamente AEW World Champion e commenta il prossimo sfidante



by   |  LETTURE 1487

CM Punk diventa nuovamente AEW World Champion e commenta il prossimo sfidante

Come sappiamo ormai bene tutti, CM Punk purtroppo, poco dopo aver vinto la cintura di campione, ha lasciato per un breve periodo la All Elite Wrestling per riprendersi da un importante infortunio al piede che lo ha costretto a rinunciare al suo AEW World Championship lasciando spazio ad un campione ad interim.

Poi, quando è tornato, si è ritrovato faccia a faccia con l’amatissimo Jon Moxley, che nel frattempo era diventato campione ad interim sostituendo Punk e tra i due ovviamente è nata la sfida per decretare il campione assoluto.

La sfida è stata vinta dall’ex Dean Ambose in WWE, ma per CM Punk era tutta una questione di orgoglio e così ha deciso di prendersi una rivincita a All Out, andato in onda ieri sera, riuscendo così a riconquistare l’oro perduto.

La AEW è di nuovo di Punk 

In uno scontro che non ci ha privato del color rosso sangue sparso ovunque, CM Punk ha fatto la storia come colui che è riuscito a vincere l’AEW World Championship due volte in un solo anno. Infatti nessuno prima di lui era riuscito in questa impresa, ma sappiamo benissimo che Tony Khan ha un grande rispetto per il wrestler e così lo ha fatto vincere contro Moxley.

Ora però non è finita qui, perché il Best In The World dovrà vedersela con un avversario molto speciale, il rientrante MJF, che è determinato a strappargli la cintura dalla vita e portarsela a casa dopo aver vinto come il Joker nel Casino Ladder Match poco prima durante la serata, cosa che gli ha dato questa chance titolata.

Durante la conferenza stampa post evento, Punk ha commentato così questa sfida: "Sono stanco di lottare con questi coglioni. Sono stanco di lottare con questi ragazzini che pensano di sapere tutto, ma non sono il capo. Ha vinto un number one contendership e immagino che lo supererò quando ci arriverò. Penso che Max sia un individuo estremamente talentuoso, ma questo va a lui e a chiunque altro nello spogliatoio che non vuole essere qui; l'erba non è più verde dall'altra parte. L'erba è più verde dove si innaffia. Max ama cagare dove mangia invece di innaffiare l'erba. Dovremo vedere come va.”