Chi è Ace Steel? L'uomo capace di far rinvigorire CM Punk a Dynamite



by   |  LETTURE 1305

Chi è Ace Steel? L'uomo capace di far rinvigorire CM Punk a Dynamite

Durante l'episodio di AEW Dynamite della scorsa notte, l'ormai ex campione del mondo della federazione di Jacksonville, CM Punk, ha effettuato un promo in merito alla sconfitta patita la settimana scorsa per mano di Jon Moxley.

Una sconfitta cocente per l'atleta di Chicago che ha perso l'occasione di divenire il campione indiscusso della compagnia proprio nel match di rientro dopo il lungo infortunio. Davanti le telecamere di TBS, Punk ha mostrato tutta la sua tristezza in merito e solo l'arrivo di un amico del passato è riuscito effettivamente a farlo tornare in se, pronto per affrontare le prossime sfide e magari per riconquistare quel titolo mondiale che sente ancora suo.

Questa persona è Ace Steel un profilo che ha avuto a che fare per un lungo periodo con Phil Brooks sia durante gli anni passati in Ring Of Honor, che in quelli della loro militanza in TNA/Impact Wrestling.

È nella storia una contesa datata 2004 dove questo duo affrontò in un No Disqualification match il team composto da Austin Aries e Roderick Strong o addirittura la contesa che li mise di fronte a Colt Cabana e Raven, quest'ultimo profilo con il quale Punk ha avuto una lunga alleanza/faida suddivisa tra TNA, ROH e Major League Wrestling.

Le ultime apparizioni di rilievo per Ace Steel sui grandi schermi risalgono al 2007 per WWE, più precisamente durante gli episodi settimanali di SmackDown in cui venne sconfitto nell'ottobre di quell'anno da Chuck Palumbo in un one on one.

Studente per la nota scuola di Harley Race (capace di formare anche il talento italiano Karim Brigante che vedremo il prossimo 23 ottobre competere nel torneo della Break Pro Wrestling valido per determinare il primo Undisputed Champion della neonata federazione di Andrea Ballarin) per cui è stato anche campione massimo (WLW Heavyweight Championship ndr).

Le parole di Steel, ora ai lavori nel backstage AEW, sono state di puro conforto per Punk che ha promesso al pubblico di Chicago di riprendersi tutto e proprio questo weekend capiremo assieme quale sarà la sua direzione in vista di ALL OUT.

Restate sintonizzati con il nostro sito per tutti i futuri aggironamenti sullo stato di Phil Brooks e molto altro.