Tony Schiavone ha ottenuto una grande promozione in AEW

Nuovo ruolo per lo storico commentatore all'interno della Compagnia di Tony Khan

by Luca Carbonaro
SHARE
Tony Schiavone ha ottenuto una grande promozione in AEW

Nonostante ci siano voci di un malcontento generale all'interno del backstage della AEW, Tony Schiavone non sembra essere tra questi. Lo storico commentatore della WCW è con Tony Khan sin dal 2019 e di recente ha ottenuto un'importante promozione: lavorerà anche nel reparto delle talent relations.

Tony Schiavone firmò un contratto nell'agosto del 2019 ed è stato il commentatore di punta della AEW assieme a Jim Ross, altro nome fortemente voluto da Tony Khan in persona. A rivelarlo è stato proprio lui durante l'ultimo episodio del podcast AEW Unrestricted: "Sono davvero onorato di aver ricevuto questa promozione da Tony Khan.

Un gruppo specifico di persone è stato promosso. Siamo io, QT Marshall, Sonjay Dutt e Pat Buck. Avremo ruoli ben definiti al di là del ring. Oltre al mio lavoro da commentatore, adesso sono anche Senior Producer, Special Advisor & Talent Relations.

Cerco di fare da mediatore con i talenti, ascoltare le loro esigenze e poi riferire il tutto a Tony".

Tony Schiavone promosso a Senior Producer, Special Advisor & Talent Relations

Tony ha poi aggiunto: "Per farla breve, cammino tutto il giorno e chiedo ai vari talenti se siano felici e se ci sia qualcosa che possiamo fare per migliorare il loro status.

Per noi è molto importante che tutto vada per il veerso giusto e che si divertano nel loro lavoro". Dichiarazioni che sembrano proprio in netto contrasto con quanto sta accadendo di recente. CM Punk sembrerebbe essere andato fuori dal copione a Dynamite mercoledì scorso, facendo infuriare numerosi colleghi e addetti ai lavori nel backstage.

Uno scenario che, secondo Dave Meltzer, potrebbe portare diverse persone a lasciare la Compagnia se le cose non verranno sistemate. Nel frattempo prosegue la strada verso All Out, PPV in programma il 4 settembre a Chicago.

Nonostante il match tra Punk e Moxley, valido per l'unificazione dei titoli, sia pubblicizzato per Dynamite, i piani per il main event dello show sarebbero immutati. I due, quindi, dovrebbero scontrarsi anche a Chicago.

Tony Khan
SHARE