AEW: in programma un grande match per Bryan Danielson a All Out?



by   |  LETTURE 1266

AEW: in programma un grande match per Bryan Danielson a All Out?

Nelle scorse settimane Bryan Danielson ha continuato la sua rivalità con la Jericho Appreciation Society, venendo però sconfitto da Daniel Garcia. Un grande upset che ha elevato lo status del giovane wrestler in AEW.

Per la prossima settimana di Dynamite è stato annunciato un 2 out of 3 falls match tra i due, ma Bryan potrebbe ben presto riservare le sue attenzioni a un obiettivo più grande. Secondo la Wrestling Observer Radio, infatti, i piani attuali per la Compagnia di Tony Khan sarebbero quelli di un match tra Bryan Danielson e Chris Jericho a All Out, PPV in programma domenica 4 settembre a Chicago.

Sarebbe a tutti gli effetti la prima volta che i due si scontrino "one on one" in All Elite Wrestling.

Bryan Danielson vs Chris Jericho a All Out 2022?

In WWE, invece, si sono scontrati nella puntata inaugurale di NXT nel 2010 (quando Bryan era considerato un rookie) e in una puntata di Raw del 2013: in entrambe le occasioni a spuntarla è stata Chris Jericho.

Il canadese è reduce da un grande main event contro Jon Moxley nello speciale "Quake by the Lake", dove ha rispolverato per l'occasione la vecchia gimmick di Lionheart, dimostrando al mondo intero di essere ancora uno dei migliori in circolazione.

Vi ricordiamo che Bryan Danielson ha debuttato in AEW lo scorso anno, proprio a All Out. Il suo debutto è diventato in breve tempo virale e da allora Bryan è diventato protagonista anche in All Elite. Sebbene non abbia ancora vinto un titolo, è tornato a essere l'American Dragon e a lottare senza alcun tipo di restrizione.

Intervistato di recente da Renee Paquette, Bryan ha spiegato che la scelta di firmare con la AEW è stata dovuta a tre motivazioni: schedule più leggera, maggiore libertà creativa e la possibilità di sperimentare un qualcosa di nuovo.

Dopo aver lottato a Double or Nothing a maggio, Bryan ha dovuto saltare la prima edizione di Forbidden Door, PPV nato dalla collaborazione tra AEW e New Japan Pro Wrestling. L'American Dragon, costretto allo stop per un infortunio, avrebbe dovuto affrontare Zack Sabre Jr. ma al suo posto si è presentato Claudio Castagnoli.