CM Punk torna a farsi vivo, ma il suo infortunio ancora non è passato

Dopo averlo rivisto nell'ultima puntata di Dynamite, emerge la reale situazione fisica del campione AEW fermatosi per infortunio

by Roberto Trenta
SHARE
CM Punk torna a farsi vivo, ma il suo infortunio ancora non è passato

Durante un’intervista con Skewed and Reviewed Gareth Von Kallenbach al San Diego Comic-Con, dove diversi wrestler della AEW hanno partecipato a un panel, e Darby Allin è stato anche attaccato, CM Punk si era finalmente aperto riguardo il suo infortunio al piede qualche giorno fa che lo sta tenendo lontano dai ring della compagnia di Tony Khan.

Il wrestler, dopo aver riscontrato questo problema, si è operato ed è andato tutto bene, ma ora sta ovviamente facendo riabilitazione e ha raccontato con queste parole la sua esperienza: "Sta guarendo. Non è guarito.

Sembra che stia bruciando ogni giorno, in parte probabilmente a causa di quanto, sai, ieri io sia stato in piedi tutto il giorno. Non indosso lo stivale, ma soprattutto perché voglio che la gente riconosca che non li voglio vicino al mio piede.

Sto lavorando duramente per tornare; È solo, è un infortunio di m*rda sai, non essere in grado di camminare e tipo, il mio polpaccio da quel lato mi ha tipo abbandonato quindi sto imparando a camminare di nuovo ed è fottutamente frustrante, ma sto meglio di quanto non stessi ieri, starò meglio domani, e spero di vedervi presto”.

CM Punk ritorna ma ancora infortunato

A quanto pare, sembra che questa volta la All Elite Wrestling possa aver fatto il passo più lungo della gamba, visto che il suo campione AEW fermatosi per infortunio un paio di mesi fa, sarebbe ancora alle prese con la lunga riabilitazione del suo piede operato, nonostante il ritorno contro Jon Moxley di qualche sera fa.
Dopo averlo rivisto tornare a chiedere a gran voce il proprio titolo mai perso sul ring, emerge la verità sullo stato del suo piede, con diverse fonti online che affermano come Punk sia ancora molto dolorante.

Nelle ultime ore anche il noto sito d'oltreoceano PW Insider si è pronunciato sulla cosa, confermando come l'atleta si stia ancora sottoponendo alla riabilitazione doverosa dopo un infortunio del genere e che il piede gli faccia ancora molto male.

Al momento non sappiamo quindi quando Punk potrà tornare a lottare in maniera definitiva sui ring della AEW, ma attualmente sembra proprio che il Second City Savior non possa salire sul ring se non per un veloce angle e non un vero e proprio match di venti minuti, viste le sue condizioni.

Cm Punk Dynamite
SHARE