I wrestler e i fans criticano il booking AEW: Tony Khan si difende

Nei giorni scorsi un po' di indizi ci hanno fatto capire che backstage in AEW c'è qualche problema, ma il Presidente smentisce tutto

by Rachele Gagliardi
SHARE
I wrestler e i fans criticano il booking AEW: Tony Khan si difende

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato della possibile aria di infelicità che si respira nel backstage della AEW, con alcuni wrestler che non sembrerebbero tanto contenti del loro booking e Tony Khan che potrebbe aver assunto un atteggiamento aggressivo.

Non sembra assolutamente così

Di questa cosa ne ha parlato anche Tony Khan, Presidente e CEO della compagnia, durante un’apparizione a Superstar Crossover with Josh Martinez: "Abbiamo una crew grandiosa. Siamo molto felici degli spettacoli che abbiamo fatto. Abbiamo un grande team di persone. Recentemente ho fatto alcune promozioni e aggiunte alla squadra. Con un nuovo gruppo, si spera, la comunicazione migliorerà semplicemente perché posso essere semplicemente in tanti posti contemporaneamente e parlare con così tante persone con una squadra così grande. Penso che aiuterà. 

In generale, penso che abbiamo un ambiente davvero grandioso e un grandioso backstage. Nel complesso, è stata una grande estate per noi e sta solo per diventare ancora meglio. Un sacco delle più grandi stelle in AEW sono state fuori, quindi è stato bello per noi mantenere questa posizione [nei ratings ndr.]. Questo tipo di coerenza c'è stata grazie ai nostri lottatori, il nostro staff, e soprattutto ai fan del wrestling che ci hanno tenuto in vita.”

Poi ha continuato dicendo: "C'è un sacco di cameratismo e slancio davvero buono. Non riesco ad inserire tutti nello show. È difficile, in un certo senso, quando si hanno tre ore di televisione. Ho capito, se stai guardando un concorrente che ha sette ore di televisione, le persone in quella compagnia hanno il doppio delle probabilità di essere in TV se la guardi in quel modo. 

È molto competitivo per gli spot, ma significa anche che le persone devono fare di più per massimizzare il tempo che ottengono, ovunque sia, sia in TV che in streaming, e penso che il nostro show televisivo e la partecipazione che abbiamo avuto dai fan e il motivo per cui ci sentiamo tutti così bene quest'anno, è bello essere di nuovo on the road quest'ultimo anno dopo aver fatto gli spettacoli in lockdown e in uno stadio vuoto. Nel complesso, penso che l'atmosfera sia positiva e siamo tutti molto entusiasti.”

Leggendo i commenti suo social si può intuire come molti fans abbiano preso le parole di Khan come una scusa, accusandolo di assumere troppi wrestler, per questo non trova lo spazio per tutti, forse preferirebbero un roster più ridotto, ma di qualità, che possa adattarsi a quelle tre ore che la AEW ha a disposizione in tv.

DA NON PERDERE: Sky Italia trasmetterà AEW Dynamite e Rampage live ogni settimana.

Tony Khan
SHARE