Spunta in rete la possibile copertina del videogame AEW: ecco nuove immagini



by   |  LETTURE 1244

Spunta in rete la possibile copertina del videogame AEW: ecco nuove immagini

Anche la All Elite Wrestling si prepara a debuttare con un videogame per console e PC. Annunciato un anno fa, "Fight Forever" uscirà per console e PC e, a detta degli sviluppatori, renderà felici i fan dei vecchi giochi di Wrestling.

Il titolo è stato infatti realizzato in partnership con la giapponese Yuke's, che in molti ricordano per "SmackDoen: Here Comes The Pain!", considerato da molti come il miglior videogame WWE mai realizzato.

Ma non è tutto, perchè nel progetto è coinvolto anche Hideyuki “Geta” Iwashita, difettore creativo del mitico WWF: No Mercy, uscito su Nintendo 64. Nelle scorse ore sono emersi in rete nuovi dettagli, tra cui la possibile copertina che ritrae CM Punk, Chris Jericho, Britt Baker, Jon Moxley, Kenny Omega e Jade Cargill.

Nel videogame, come già confermato in passato, ci sarà anche Cody Rhodes nonostante il suo passaggio in WWE lo scorso aprile. L'American Nightmare è stato infatti per tre anni parte fondamentale della Compagnia di Tony Khan e le sue fattezze videoludiche erano già state scansionate.

Ci sarà anche una modalità carriera e una customizzazione degli atleti.

Spunta in rete la copertina del videogame AEW

A quanto pare il videogame metterà a disposizione dei giocatori diverse modalità di incontri: single, tag-team, 3-way, 4-way, ladder, Casino Battle Royale, Falls Count Anywhere, Unsanctioned Lights Out, Exploding Barbed Wire Death e incontri in co-op online.

I pre-ordini sono apparsi per poche ore su Amazon, ma la pagina è adesso irragiungibile: probabilmente sono partiti prima del previsto. Il videogame non ha ancora una data di uscita ufficiale, ma dovrebbe essere disponibile entro la fine dell'anno.

Nonostante in molti continuino a criticare la grafica del videogame, che appare obsoleta rispetto agli standard attuali, Kenny Omega ha promesso un feeling arcade che non deluderà gli appassionati. La sua intenzione non è quella di competere con il franchise 2K, ma di dare una vera e propria alternativa ai giocatori.

Oltre al roster disponibile al lancio, ci saranno anche dei DLC nei mesi a venire, formula ormai collaudata anche dai videogame della WWE.