Cambio di titolo a Dynamite: incoronato un nuovo campione



by   |  LETTURE 918

Cambio di titolo a Dynamite: incoronato un nuovo campione

Grande cambio di titolo nella puntata di Dynamite di ieri sera. Dopo aver sconfitto Danahausen e aver mantenuto l'FTW Championship, Ricky Starks ha indetto una open challenge a qualsiasi atleta del roster AEW. A rispondere alla sua offerta ci ha pensato HOOK, da mesi imbattuto in All Elite.

HOOK ha chiuso in breve tempo la sua contesa con la patentata Redrum, costringendo Ricky Starks alla resa e diventando il nuovo FTW Champion! Un cambio di titolo storico che chiude un cerchio iniziato nel 1998 quando il padre, Taz, introdusse per la prima volta la cintura in ECW.

La dinastia familiare continua dunque anche in AEW. In molti avevano criticato Tony Khan per aver riesumato l'FTW Championship, non considerandolo un titolo alla stregua degli altri, ma aveva rispedito le critiche al mittente spiegando come servisse per elevare i talenti più giovani: fino ad ora i campioni sono stati soltanto Brian Cage e Ricky Starks.

HOOK è il nuovo FTW Champion!

Nel post match i due hanno mostrato segni di rispetto reciproco, essendo ancora parte del team Tazz. Dopo la pausa pubblicitaria, però, è avvenuto l'impensabile: mentre Ricky Starks ha tenuto un vero e proprio promo da babyface, affermando di essersi fatto il mazzo in questi anni per essere arivato alla sua posizione attuale, "Powerhouse" Hobbs lo ha attaccato alle spalle e poi messo al tappeto con una violenta spinebuster.

Un turn heel di Hobbs, dunque, accolto dai fischi del pubblico e arrivato con grande sorpresa: i due avevano infatti fatto coppia alcune settimane fa in uno spettacolare Triple Threat Tag Team Match, poi vinto da Swerve Strickland e Keith Lee, diventati i nuovi campioni della AEW.

Tornando a HOOK, inece, la giovane superstar sembra avere l'appoggio degli addetti ai lavori: persino l'Hall of Famer Kurt Angle lo ha elogiato, dichiarando che sarebbe stato una grande superstar e che ha già un'ottima connessione con il pubblico.

Ai complimenti si è aggiunto anche Diamond Dallas Page, che in una passata intervista aveva definito HOOK il "Marlon Brando del Wrestling" per via del suo look e della sua attitudine.