Ex campione torna in AEW dopo l'infortunio



by LUCA CARBONARO

Ex campione torna in AEW dopo l'infortunio

La seconda settimana di Fyter Fest ha portato scintille in casa AEW. Oltre al caotico e brutale Barbed Wire Everywhere Death Match tra Eddie Kingston e Chris Jericho (scoprite qui chi ha vinto) i fan hanno potuto assistere al grande ritorno di Jungle Boy, fermo ai box per via di un problema alla spalla da quasi un mese.

Il figlio del compianto Luke Perry, noto attore Hollywoodiano, era stato vittima di un vile attacco da parte di Christian Cage, che lo aveva messo al tappeto con un con-chair-to. Il canadese aveva compiuto il suo turn heel nella sera stessa in cui Jungle Boy e Luchasaurus avevano perso i titoli di coppia della AEW a favore degli Young Bucks in un Ladder Match (nel match ci sarebbero originariamente dovuti essere anche gli Hardys).

Da quel momento in avanti Christian ha preso Luchasaurs sotto la sua ala protettiva, iniziando a seminare il caos tra il roster della AEW. Nella puntata di ieri, però, il canadese ha dovuto fare i conti con il ritorno di Jungle Boy e con il voltafaccia del lottatore mascherato, alleatosi nuovamente con il suo tag team partner.

Jungle Boy ha tentato di attaccarlo con una sedia, ma Christian se l'è prontamente data a gambe, lasciando il ring.

Jungle Boy è tornato in azione in AEW

Adesso che è tornato alla carica, appare inevitabile uno scontro tra Jungle Boy e Christian Cage magari al prossimo PPV, All Out, in programma come di consueto a Chicago.

Sin dal suo arrivo in AEW Christian è sempre stato tra le fila dei buoni ma, a parte vincere l'Impact Wrestling World Championship contro Kenny Omega, non ha mai fatto altro. Il tanto atteso turn heel potrebbe proiettarlo nuovamente nella zona titolata e al tempo stesso regalare faide memorabili con i giovani atleti della AEW, Jungle Boy in primis.

A soli 25 anni Jack Perry, questo il suo vero nome, ha dimostrato di avere una passione smisurata nei confronti del mondo del Pro-Wrestling e di aver saputo onorare la memoria del padre, grande fan della disciplina. Fan e addetti ai lavori sono stati concordi nel candidarlo come uno dei volti futuri nonchè campione della AEW.